Tiberina 3bis, lavori per viabilità alternativa. Ok dalla Regione, Ceccarelli: “Ora Anas parta subito”

L'assessore alle infrastrutture: "Per noi questa è la scelta più idonea per garantire una soluzione definitiva"

La Regione Toscana, attraverso la direzione ambiente, ha espresso parere favorevole alla realizzazione dei lavori di ripristino della viabilità alternativa all’itinerario Ss 3bis. Il tratto interessato è quello tra Pieve Santo Stefano e Verghereto, nel comune di Pieve Santo Stefano.

“Adesso non c’è più motivo di aspettare, Anas può partire con i lavori – sottolinea l’assessore a trasporti e infrastrutture Vincenzo Ceccarelli -. Nei giorni scorsi abbiamo incontrato i vertici dell’azienda e ci è stato assicurato che dovrebbero partire entro la primavera. E’ una buona notizia perché la Tiberina 3bis rappresenta l'unica alternativa alla E45 e quanto sia importante questa alternativa lo si è verificato nei mesi di chiusura del viadotto del Puleto.

Stiamo lavorando – dice ancora - affinché all’avvio dei lavori segua il passaggio di competenza del tratto toscano della Tiberina 3bis ad Anas, nell’ambito del riordino delle competenze che il Ministero delle infrastrutture sta portando avanti, in continuità con le scelte già compiute dal Ministero sul tratto romagnolo. Per noi 
– conclude l'assessore - questa è la scelta più idonea per garantire una soluzione definitiva”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Schianto auto moto, due 19enni feriti: uno soccorso con Pegaso

  • Ciclista travolto da un'auto. La conducente: "Non l'ho visto", scatta la denuncia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento