Thalia, anche la seconda operazione è andata bene. Mamma Valeria: "Sta bene, grazie a tutti"

L'intervento è durato quattro ore, la madre: "La piccola è abbastanza tranquilla e si sta riprendendo"

Arriva un'altra buona notizia dalla Florida. Nella giornata di ieri Thalia, la piccola di Campogialli nata con un'emimelia tibiale alla gamba sinistra, è stata sottoposta al secondo intervento al St. Mary’s Hospital. L'operazione, come annunciato dalla madre Valeria sulla pagina facebook "Insieme per Thalia", è durata quattro ore come previsto ed è andata bene.

"Thalia sta bene e si sta riprendendo, è abbastanza tranquilla adesso, l’intervento è durato 4 ore come previsto ed è andato tutto bene. 
Grazie a tutti per i bellissimi messaggi che ci avete scritto. Scusate se non riesco a rispondervi ma vi assicuro che li leggo tutti. Fa bene al cuore leggere auguri e parole di incoraggiamento in un momento delicato come questo. Grazie!"

La bimba ha subito il primo intervento lo scorso 13 giugno, nel quale le fu ricostruito il ginocchio e salvato la parte di femore biforcato. Adesso nei prossimi mesi ci sarà una terza operazione sempre presso il Paley Institute, dove c'è l'unico medico al mondo in grado di operarla.  

Una storia che ha colpito non solo i suoi compaesani, ma tutti gli aretini che si sono stretti intorno alla mamma Valeria e a Thalia per aiutarla a sostenere il lungo viaggio in America e questi costosissimi interventi chirurgici.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento