menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Territori sicuri: nuovo screening di massa in un comune della provincia di Arezzo

Stavolta è il turno di Castelfranco Piandiscò: test gratuiti da venerdì 12 a domenica 14 marzo. Ecco le modalità di adesione

“Territori Sicuri”, il programma regionale di screening gratuito, attivato per intercettare i casi positivi, soprattutto asintomatici, ed eventuali focolai, farà tappa da venerdì 12 a domenica 14 marzo nel Comune di Castelfranco Piandiscò, in provincia di Arezzo.
I cittadini che desiderano sottoporsi, in modo volontario, allo screening possono prenotarsi sul portale regionale https://territorisicuri.sanita.toscana.it/#/home.
Le postazioni, dove sarà effettuato lo screening, saranno allestite in località Faella, piazza Kennedy (sede più grande); e a Castelfranco di Sopra, in via Petrolli (sede più piccola) e saranno attive in orario 9-13 e 14-18.

 “Territori sicuri” è promosso dall’assessorato alla sanità di Regione Toscana con Anci, Upi, Misericordie, Pubbliche assistenze toscane e Croce rossa italiana, insieme agli operatori sanitari, la medicina generale e la pediatria di famiglia, oltre ad Ars Toscana (l’Agenzia regionale di sanità), alle Asl e alle Società della Salute. Indispensabile e prezioso è il sostegno fornito dalle associazioni di volontariato, accanto a quello di medici, pediatri e infermieri, che si sono resi disponibili per l’esecuzione dei test e i relativi adempimenti.

La strategia del progetto è quella dell’allerta precoce, per bloccare i contagi prima della loro diffusione. I territori a maggior rischio di positività al Sars Cov-2, sono indicati da Ars, che elabora e monitora l’indice di contagio di ciascun Comune toscano.

Nel ringraziare tutti i soggetti che sono a fianco della Regione Toscana per la riuscita di questo programma (Misericordie, Pubbliche assistenze toscane, Croce rossa italiana, amministrazioni comunali a partire dai primi cittadini, Anci, Asl, Upi, operatori sanitari, medici, pediatri, infermieri e gli stessi cittadini per la loro collaborazione), il presidente Eugenio Giani e l’assessore alla sanità Simone Bezzini, intendono sottolineare il valore aggiunto di una campagna che si basa sulla capacità di lavorare insieme con fiducia e senso di responsabilità, per contrastare il più possibile la diffusione del virus e delle sue varianti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    La nuova frontiera social: postare foto senza trucco

  • social

    Zecchino d’Oro: aperti i casting online per la Toscana

  • Gossip Style

    Estate 2021, la moda delle perline colorate

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento