Attualità

"Sentirsi vicini seppur lontani", le educatrici incontrano (on line) i piccoli del nido

E' accaduto a Terranuova: in queste due settimane di chiusura forzata del nido, a causa dell’emergenza sanitaria, le educatrici non hanno mai interrotto il contatto con i loro piccoli alunni e le famiglie

Leggere insieme un librino, cantare una canzone, incontrarsi seppur in videochiamata per scambiarsi
un sorriso e mantenere viva la relazione. In queste due settimane di chiusura forzata del nido, a causa
dell’emergenza sanitaria, le educatrici non hanno mai interrotto il contatto con i loro piccoli alunni e le
famiglie.
Anche se a distanza sono stati organizzati colloqui di gruppo o individuali per approfondire tutti gli
aspetti legati alla crescita e ai progressi delle bambine e dei bambini che frequentano il nido Pinocchio e
Perlina, il Micronido e la sezione Continuità.
I giorni di chiusura sono serviti a riprogrammare le attività, riorganizzare gli spazi soprattutto quelli esterni
in vista della bella stagione.
Il desiderio delle educatrici - condiviso dall’amministrazione comunale - è quello di rientrare presto

al nido, di accogliere nuovamente i loro piccoli, di accompagnarli giorno dopo giorno nella crescita
individuale e nell’arricchimento di competenze relazionali e di autonomia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sentirsi vicini seppur lontani", le educatrici incontrano (on line) i piccoli del nido

ArezzoNotizie è in caricamento