Attualità

Terranuova in Comune: "Inaccettabile spesa di 30mila euro per casetta in legno"

"Spendere 30mila euro per una casetta in legno a Paperina che serva come rimessaggio per le festa del quartiere, è scandaloso - afferma Terranuova in Comune - abbiamo presentato in consiglio comunale una interrogazione urgente sull'argomento...

TERRANUOVA B.NI: P.ZZA DELLA REPUBBLICA

"Spendere 30mila euro per una casetta in legno a Paperina che serva come rimessaggio per le festa del quartiere, è scandaloso - afferma Terranuova in Comune - abbiamo presentato in consiglio comunale una interrogazione urgente sull'argomento, anche perché, le priorità per Paperina sono ben altre. Ma il fatto ancora più incomprensibile, è che gli stessi abitanti del quartiere siano stati tenuti all'oscuro dall'amministrazione comunale mentre il corrispettivo veniva messo a bilancio. Abbiamo espresso la nostra contrarietà all'operazione, insieme a cittadini di Paperina, che sono insorti, anche per l'assoluto silenzio. Il sindaco ci ha confermato l'intenzione di affidare la gestione della struttura in legno al comitato, o associazione, che si occupa, solo una volta all'anno, dei festeggiamenti nel quartiere Paperina. Un comitato, o associazione, di cui nutriamo rispetto per le attività svolte, ma di cui sappiamo molto poco, nel senso di: modalità di costituzione; responsabili o rappresentanti legali; esistenza o meno di uno statuto che ne regolamenti l'organizzazione e il funzionamento. Una decisione scandalosa perché potrebbe creare un precedente di difficile contenimento: da qui in avanti, tutti i comitati, o le associazioni, nati spontaneamente a Terranuova potrebbero chiedere lo stesso trattamento e le stesse opportunità. O vogliamo creare "comitati" di serie A o di serie B? Inutile sottolineare che le priorità per un quartiere, popoloso come Paperina, sono di altro tipo: punti luci che funzionino visto che molte vie sono al buio; manutenzioni ordinarie a strade e marciapiedi; strade non asfaltate da prendere in carico, anche per questioni di sicurezza, visto che in quel segmento preciso circolano auto in continuazione; realizzazione di una pista ciclabile che dal quartiere conduca fino al centro storico. Sono solo alcuni esempi che hanno bisogno di altre risorse, eppure l'amministrazione comunale "sperpera" 30mila euro. Abbiamo richiesto che la popolazione venga adeguatamente informata e si ascoltino le reali necessità della gente. Purtroppo, questa amministrazione comunale conferma la volontà di non operare per il bene comune, ma probabilmente per l'interesse di pochi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terranuova in Comune: "Inaccettabile spesa di 30mila euro per casetta in legno"

ArezzoNotizie è in caricamento