Mercoledì, 4 Agosto 2021
Attualità

Terranuova e le altre amministrazioni del Valdarno ospiti del Salone del Gusto 2018"

Dal 20 al 24 settembre le amministrazioni locali guidate da Slow Food si trasferiranno a Torino ospiti della XII edizione della manifestazione Terra Madre - Salone del Gusto. Il Valdarno Superiore sarà ospite del padiglione Toscana con tanti...

amministrazioni_valdarnesi_per_salone_del_gusto_2018

Dal 20 al 24 settembre le amministrazioni locali guidate da Slow Food si trasferiranno a Torino ospiti della XII edizione della manifestazione Terra Madre - Salone del Gusto.

Il Valdarno Superiore sarà ospite del padiglione Toscana con tanti progetti e numerose eccellenze agroalimentari che caratterizzano il nostro territorio.

"Anche quest'anno tutte le Amministrazioni del Valdarno porteranno a Torino progetti, prodotti e cibi che caratterizzano al meglio l'area di riferimento - spiega Caterina Barbuti, assessore alla promozione del territorio - A sostegno dei sani principi di coltivazione, trattamento e consumo dei prodotti locali sono molte le esperienze che nel corso degli anni hanno contraddistinto il nostro Valdarno e quella del Salone del Gusto sarà un'altra ottima occasione per condividerle - prosegue l'assessore Barbuti - La nostra amministrazione parteciperà con due progetti, quello legato alla mensa scolastica comunale, dove ormai da anni si consumano solo cibi a chilometro zero e il più recente Olio bene Comune, promosso in collaborazione con Loro Ciuffenna".

"Con Terranuova presenteremo prodotti quali olio e fagiolo Zolfino e la strada della Setteponti - spiega Nicoletta Cellai assessore Comune di Loro Ciuffenna e prosegue - Un'area, come del resto il Pratomagno e le Balze, di interesse turistico, culturale e paesaggistico, una strada che si snoda tra

evidenze storiche ed artistiche, ma anche luoghi vocati al trekking, alle attività all' area aperta e ad eventi enogastronomici".

#foodforchange è il tema dell'edizione 2018 che intende porre al centro della manifestazione il consumo consapevole delle materie prime e dei relativi effetti sulla qualità e salubrità dei prodotti, sulla tutela degli ecosistemi e della biodiversità, sui mercati globali e la distribuzione delle risorse. Saranno cinque le aree tematiche di questa edizione: Slow Meat, Slow Fish, Cibo e salute, Semi, Api e insetti.

"Con questa nuova edizione del Salone del Gusto vorremmo che si innescasse un forte cambiamento, una lenta rivoluzione a partire dalle scelte quotidiane più consapevoli e per promuovere questo intento parteciperemo a una delle più importanti manifestazioni internazionali dedicate al cibo buono e giusto con le migliori risorse del nostro territorio, il Valdarno" dice Sandra Gambassi di Slow Food Valdarno Superiore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terranuova e le altre amministrazioni del Valdarno ospiti del Salone del Gusto 2018"

ArezzoNotizie è in caricamento