menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terranuova, ecco i buoni scuola per l’acquisto di materiale scolastico

L’Associazione Scuola Insieme, insieme all’amministrazione comunale e alla Caritas aiutano a sostenere le spese per la cancelleria

Zaini, quaderni, astucci, matite colorate e tutta la cancelleria necessaria a scuola adesso sarà possibile acquistarla tramite dei buoni scuola. Si tratta di speciali voucher gestiti dai canali dei Servizi sociali comunali e destinati alle famiglie in condizione di fragilità.

“L’iniziativa - spiega l’assessore all’istruzione Sara Grifoni - nasce dalla proficua collaborazione tra Associazione Scuola Insieme,  amministrazione comunale e Caritas, con il coinvolgimento della cartolibreria Barucci - per dare la possibilità ai bambini di scegliere personalmente gli articoli di cancelleria che prediligono. La distribuzione dei buoni scuola è affidata alla Caritas che, da sempre, è il
nostro canale per la solidarietà, sia prima del Covid, durante l’emergenza e anche adesso - aggiunge. Abbiamo pensato che questa possibilità oltre ad aiutare le famiglie ad affrontare le spese di inizio anno scolastico faccia sì che tutti i bambini vivano un momento di serenità con la gioia di scegliere gli articoli di cancelleria che più preferiscono. Ringrazio davvero l’Associazione di volontariato dei genitori
e degli amici dell’Istituto comprensivo Giovanni XXIII di Terranuova per la generosità e collaborazione dimostrata - ha concluso”.

Il materiale potrà essere acquistato tramite buono scuola all’interno della cartolibreria Barucci di Terranuova.

“La nostra associazione di volontariato è nata allo scopo di favorire il dialogo tra scuola, famiglie e istituzioni - spiega Cristina Sacchetti di Associazione Scuola Insieme - Per questo cerchiamo di dare il nostro contributo in questo momento particolare. Lo abbiamo fatto durante il lockdown con l’acquisto di tablet e pc per la didattica a distanza e continuiamo a farlo adesso con l’erogazione dei buoni per la
scuola”.
“Si tratta di un’iniziativa a sostegno delle famiglie più bisognose che a causa dell’emergenza Covid sono numericamente aumentate - afferma Don Enrico Gilardoni, parroco di Terranuova - In questa situazione la Caritas rinnova il suo contributo anche attraverso altri tipi di aiuto come il pagamento delle bollette”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

social

L'opera in cui c'è la città di Arezzo dietro al Cristo crocifisso. E la storia della chiesa che la ospita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento