“La Terra (ri)trovata”: un convegno sulla valorizzazione e sviluppo dei piccoli borghi e territorio

Lucignano si è fatto promotore ed è comune capofila del progetto per l'iscrizione del Paesaggio storico della bonifica Leopoldina in Val di Chiana nel registro Nazionale del Paesaggio Rurale

Domenica 26 luglio alle 17 nella sala don Enrico Marini, si svolgerà un convegno  dal titolo “La Terra (ri)trovata”. Il comune è da sempre molto sensibile, attento ed attivo a temi legati alla valorizzazione e sviluppo dei piccoli borghi e territorio. Lucignano si è fatto promotore ed è comune capofila del progetto per l'iscrizione del Paesaggio storico della bonifica Leopoldina in Val di Chiana nel registro Nazionale del Paesaggio Rurale, progetto molto ambizioso ed importante per l’intero territorio della Valdichiana.

"A cuore di questo comune - spiega il sindaco Roberta Casini - stanno anche altri progetti come "La Valle del gigante Bianco", “Distretto Rurale della Toscana del Sud", "Associazione Aglione della Valdichiana", "Comunità del cibo della Valdichiana" per quanto riguarda la valorizzazione del territorio agricolo, “Associazione Comuni Bandiere Arancioni” e “I Borghi Più Belli d’Italia” per quanto concerne la salvaguardia ambientale, la sostenibilità e la vivibilità dei piccoli centri che,  sempre ma in questo momento ancora di più, sono  una garanzia del buon vivere.  Crediamo che la sostenibilità ambientale, gli obiettivi del green new deal , temi su cui la commissione europea sta lavorando, siano il futuro del nostro paese e dell’Europa. Il convegno pone al centro del dibattito la sostenibilità ambientale, la valorizzazione e la riscoperta dei piccoli borghi, il green new deal. Parteciperanno esponenti del mondo politico scientifico e tecnici che si confronteranno ed andranno ad analizzare, sviluppare e ancor più spiegare ai presenti l’importanza di queste tematiche. Per  l’importanza del tema trattato abbiamo ottenuto l’alto patrocinio del Parlamento europeo. A seguire, dopo il convegno, verrà inaugurata la mostra personale di pittura del professor Giuliano Censini dal titolo evocativo “La terra (ri)trovata”  che ha dato spunto alla realizzazione del convengo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento