Tacconi, Flc Cgil: "giusto stop all'accorpamento Masaccio - Marconi"

"L'esito dell'incontro dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio comunale di San Giovanni Valdarno con i Dirigenti scolastici rappresenta il giusto e doveroso ripensamento rispetto all'annuncio di accorpare gli istituti comprensivi Masaccio e...

tacconi_maurizio-2

"L'esito dell'incontro dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio comunale di San Giovanni Valdarno con i Dirigenti scolastici rappresenta il giusto e doveroso ripensamento rispetto all'annuncio di accorpare gli istituti comprensivi Masaccio e Marconi".

Commenta il Segretario provinciale della Flc Cgil, Maurizio Tacconi la vicenda che in queste ore sta riguardando due distinte realtà scolastiche del valdarno che andranno a fondersi insieme.

"L'accorpamento sarebbe stato un forte danno per gli alunni, le famiglie e il personale scolastico. Esprimo la soddisfazione della Cgil per il fatto che l'Amministrazione comunale abbia ascoltato le molte voci, tra le quali la nostra, che in queste ore si sono espresse contro la perdita di autonomia dei due Istituti. Il nostro auspicio, infine, è che ogni decisione di rilievo che interessi il sistema scolastico locale sia presa dopo il coinvolgimento non solo delle organizzazioni sindacali ma anche della comunità locale proprio per confermare la priorità che tutti dovremmo e dobbiamo dare alla scuola e alla formazione" .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento