Tablet nelle Rsa: in arrivo anche ad Arezzo. La consegna dell'assessore Saccardi a Firenze e Scandicci

I tablet sono apparecchi dotati di touchscreen da 8” e speciale cover in gomma in grado di resistere a cadute ripetute da 1,2 metri di altezza

Immagine di repertorio

Domani mattina tra le 10 e le 12.30 l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi andrà a consegnare due tablet nella Rsa Le Civette, via San Salvi 12, a Firenze, e nella Rsa Acciaiolo, via Vivaldi, a Scandicci. I due dispositivi fanno parte degli 11 rimasti dai 50 acquistati da Estar grazie alla campagna di donazioni "Sostieni gli ospedali della Toscana". Gli altri 9 verranno recapitati nei prossimi giorni in altrettante Rsa della regione. La distribuzione dei 50 tablet era iniziata lo scorso 23 aprile, quando l'assessore Saccardi era andata a consegnarne tre a Careggi; è poi proseguita da parte di Estar, che li ha inviati in tutti gli ospedali toscani.

"I tablet che abbiamo consegnato finora negli ospedali - dice l'assessore Saccardi - hanno aiutato i pazienti a stare in contatto con i familiari nel lungo periodo in cui, per motivi di sicurezza, negli ospedali non erano ammesse le visite dei parenti. Gli 11 tablet che sono rimasti vogliamo distribuirli ora nelle Rsa, in modo che gli anziani ospiti possano restare in rapporto con figli e nipoti, vedere i loro volti, sentire le loro voci".

Queste le Rsa in cui verranno consegnati i tablet:

RSA Acciaiolo - Via Vivaldi - Scandicci (consegna assessore)

RSA Le Civette - Via di San Salvi 12 - Firenze (consegna Assessore)

RSA Le Lame - Via delle Lame 22 - Agliana (Pistoia)

RSA Chiassatelle - Via delle Chiassatelle 36 - Empoli

RSA Villa Pizzetti - Via Cimabue 109 - Grosseto

RSA Boschi - Via Matteotti 27 - Arezzo

RSA Sandro Pertini - San Giusto, Chiusdino (Siena)

RSA Arcobaleno Via Fregionaria - Maggiano (Lucca)

RSA U. Viale - Via Garibaldi 198 - Pisa

RSA Nuovi Orizzonti - Località Grotto Bagnone - Lunigiana

RSA Villa Serena - Via di Montenero 176 - Livorno

I tablet (certificati da una commissione regionale per il loro utilizzo sulle ambulanze del 118), sono apparecchi dotati di touchscreen da 8” e speciale cover in gomma in grado di resistere a cadute ripetute da 1,2 metri di altezza. Sono totalmente impermeabili e protetti contro l'ingresso di polvere, sabbia e in generale qualsiasi corpo solido di piccole dimensioni. Sono sanificabili con prodotti attivi contro i virus, sono quindi efficacemente utilizzabili in ambiente ospedaliero ed in particolare nei reparti Covid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento