Attualità

Successo di vendite dei prodotti di Fraternita al Vaticano

Successo netto di vendite degli alimenti prodotti nell'attività agricola delle Tenute della Fraternita dei Laici, in Vaticano. Da gennaio il marchio Tenute di Fraternita è presente nell'attività commerciale della Città del Vaticano. Venerdì 27...

Successo netto di vendite degli alimenti prodotti nell'attività agricola delle Tenute della Fraternita dei Laici, in Vaticano. Da gennaio il marchio Tenute di Fraternita è presente nell'attività commerciale della Città del Vaticano.

Venerdì 27 e Sabato 28 Maggio, il personale della Fraternita è impegnato in due giorni di promozione. Il successo di vendite è legato all'ottimo rapporto qualità e prezzo. In particolare sono richiesti il vino bianco Lia (così intitolato alla figlia di un benefattore), i vini rossi (Ser Mariotto, Questua), il rose' Maria Carlotta (così intitolato alla moglie di un grande benefattore della Fraternita: il Conte Occhini). Buona la domanda di mele essiccate e di sidro, di birra ottenuta con grano Verna.

"Sviluppare una agricoltura funzionale alla salute umana e alla difesa dell'ambiente e' stata una scelta molto positiva per Tenute di Fraternita. Stiamo dimostrando in concreto che la salute e l'economia possono andare d'accordo con la crescita qualitativa in agricoltura", hanno dichiarato il Primo Rettore Dott Pier Luigi Rossi e Arturo Ghezzi Rettore incaricato per l'agricoltura.

In Fraternita si sta progettando di procedere ad una campagna di promozione dei prodotti agro-alimentari di Tenute di Fraternita nei media locali, per la loro maggiore conoscenza e diffusione nella città di Arezzo. Ogni ricavato viene reinvestito in attività agricola, nella tutela sociale e culturale della popolazione Aretina. I prodotti di Fraternita possono essere acquistati presso il Palazzo in Piazza Grande e presso la sede commerciale di Mugliano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successo di vendite dei prodotti di Fraternita al Vaticano

ArezzoNotizie è in caricamento