Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità Via Lazzaro Spallanzani, 23

"Sulla scena del crimine". Gli studenti aretini diventano detective della Scientifica per un giorno

Seconda e ultima giornata di orientamento dedicata agli studenti delle scuole superiori ad Arezzo Fiere e Congressi, i cui spazi sono stati affollati da circa mille giovani

Seconda e ultima giornata di orientamento dedicata agli studenti delle scuole superiori ad Arezzo Fiere e Congressi, i cui spazi sono stati affollati da circa mille giovani. L'edizione 2019 di Orienta-Mente è organizzata dall'ufficio scolastico territoriale in collaborazione con il Comune di Arezzo, Provincia di Arezzo e Camera di Commercio di Arezzo e Siena. La giornata di oggi, sabato 7 dicembre, è stata dedicata ai ragazzi delle classi quinte superiori, sia per quanto riguarda la scelta di un iter universitario che concorsuale, oppure di formazione finalizzata ad un impiego.

Tra gli stand allestiti, da segnalare quello della Polizia di Stato, a cui ha fatto visita anche il questore di Arezzo Fabio Salvatore Cilona, oltre al provveditore agli studi Roberto Curtolo. C'era anche un corner della Polizia Scientifica, all'interno del quale è stata ricostruita un'ipotetica scena del crimine, con tanto di manichino a terra e finto sangue. Gli studenti della classi quinte (sezioni B, G e P) del liceo scientifico Francesco Redi di Arezzo si sono messi alla prova, effettuando rilievi come aspiranti agenti della Scientifica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sulla scena del crimine". Gli studenti aretini diventano detective della Scientifica per un giorno

ArezzoNotizie è in caricamento