Gli studenti aretini si raccontano. Incontri, laboratori e proiezioni con Gabriele Vacis

L’iniziativa è realizzata nell’ambito del progetto “Bella presenza”, per il contrasto alla povertà educativa promosso in Toscana da Oxfam Italia

Sarà una due giorni ricca di emozionanti momenti di riflessione e confronto con studenti, docenti e tutta la cittadinanza, quella che porterà ad Arezzo il 6 e 7 febbraio, uno dei più importanti registi e drammaturghi italiani: Gabriele Vacis, fondatore, insieme a Roberto Tarasco e Barbara Bonriposi, dell’Istituto di pratiche teatrali per la cura della persona. Autore, tra le tante opere, assieme ad Alessandro Baricco e Roberto Tarasco di “Totem”, lo spettacolo che approdò su Raidue con grande successo di critica e pubblico alla fine degli anni ’90. Un intenso calendario di incontri, realizzati nell’ambito delle attività di “Bella Presenza - metodi, relazioni e pratiche nella comunità educante”, progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e coordinato in Toscana da Oxfam Italia e a livello nazionale dalla cooperativa Dedalus di Napoli.

Un’opportunità per conoscersi e scoprire nuove forme di relazione tra studenti e insegnanti

Il primo appuntamento è in programma giovedì 6 febbraio presso il Teatro Mecenate di Arezzo, con un doppio incontro con gli studenti dell’istituto comprensivo Severi al mattino dalle 9 e il pomeriggio dalle 17 alle 19 con docenti ed educatori per un laboratorio di “Pratiche di autoconsapevolezza emozionale” Un’occasione unica per i ragazzi di raccontarsi, esprimere il proprio punto di vista sulla realtà che li circonda, comprenderla forse un po' di più, attraverso lo strumento dei video-colloqui. Un’opportunità per insegnanti ed educatori di scoprire e saper cogliere aspetti diversi dei ragazzi, al di fuori della normale vita scolastica.

Uno degli obiettivi di “Bella Presenza” che ha già coinvolto ad Arezzo oltre 900 studenti, decine di docenti e genitori e tante realtà associative - in numerosi laboratori in classe, eventi e iniziative formative dentro e fuori le scuole - è infatti proprio quello di sollecitare il protagonismo dei ragazzi e favorire la condivisione dei loro punti di vista sulla realtà.

"La paura siCura”: al cinema Eden un viaggio per l’Italia alla scoperta di “noi stessi”

Venerdì 7 febbraio infine dopo l’incontro con i ragazzi la mattina per la seconda parte dei video-colloqui, l’appuntamento aperto a tutta la cittadinanza sarà con la proiezione del docu-film “La paura siCura”, (alle 21 al cinema Eden di via Guadagnoli). Un giro d'Italia in 6 tappe, da nord a sud, per raccontare storie di paura e di coraggio, promosso dal Forum Italiano per la Sicurezza Urbana, in coproduzione con il Centro Internazionale di ricerca teatrale "Inteatro". Al centro del racconto, le storie di bambini, giovani, adulti e anziani raccolte durante sei laboratori teatrali a Catania, Genova, Montegranaro, Ravenna, Schio, Settimo Torinese. Un dialogo intimo su un tema universale, proprio perché riguarda ognuno di noi: dalle paure più intime, esistenziali e adolescenziali di tanti ragazzi; a quelle derivanti dai mutamenti che le nostre città grandi, medie e piccole hanno affrontato in questi anni; a quelle, drammatiche, del degrado e della criminalità diffusa e organizzata.

Un appuntamento con ingresso ad offerta libera, in sostegno dei progetti di contrasto alla povertà educativa realizzati da Oxfam, a cui seguirà un dialogo tra il regista e il pubblico.

Per maggiori info: https://www.facebook.com/events/498598401065210/ - https://www.facebook.com/events/190535638688379/

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento