Strada in Casentino, ecco l'albero della vita dedicato a Clara Tinti Lori

Complice una bella giornata di sole, molta gente ha preso parte domenica 26 febbraio a Strada in Casentino alla cerimonia di intitolazione del monumento installato alla rotonda “La Pieve”, rotatoria di accesso al paese, ed intitolato alla memoria...

C S Niccolò monumento rotonda

Complice una bella giornata di sole, molta gente ha preso parte domenica 26 febbraio a Strada in Casentino alla cerimonia di intitolazione del monumento installato alla rotonda “La Pieve”, rotatoria di accesso al paese, ed intitolato alla memoria di Clara Tinti Lori, a un anno dalla sua scomparsa.

La cerimonia di domenica è stata organizzata dal Comune di Castel San Niccolò, dopo la messa in suffragio di Clara delle ore 11 celebrata nella Pieve di San Martino a Vado. Il monumento “L’Albero della Vita” - battezzato anche "Comunità" l'esemplare realizzato appositamente per Strada - è opera del maestro Giuliano Tomaino, del quale esistono altre opere con importanti collocazioni in Casentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Hanno partecipato alla inaugurazione, oltre allo stesso autore, autorità civili, fra cui i sindaci di Montemignaio, Poppi, Bibbiena, Pratovecchio Stia, il Presidente dell'Unione dei Comuni Montani del Casentino Valentina Calbi e l'Assessore Regionale Vincenzo Ceccarelli, oltre ad autorità militari e religiose e alla famiglia Lori al completo. Il Sindaco di Castel San Niccolò Paolo Agostini, impossibilitato a partecipare all’iniziativa e rappresentato dal suo vice Antonio Fani, ha pubblicato un post sul proprio profilo Facebook: “Tante le persone intervenute – ha scritto Agostini - che ringraziamo per aver preso parte a questa importante giornata per la nostra piccola comunità. E ancora un grazie particolare alla famiglia Lori che ha reso possibile tutto questo. Ciò rappresenta solo l'inizio di un percorso che vedrà la valorizzazione del nostro Comune in ogni suo aspetto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento