menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Storie di alternanza”: premiati i video degli istituti aretini partecipanti alla fase provinciale

Dalla prima edizione del premio sono stati 2.047 i progetti presentati nel corso delle sei sessioni che si sono susseguite dall’istituzione del premio e che hanno coinvolto oltre 24mila studenti

Quasi 3mila studenti coinvolti, 201 scuole partecipanti e oltre 230 progetti inviati: è questo il bilancio della VI sessione del Premio “Storie di alternanza”, promosso da Unioncamere e da 56 Camere di commercio fra le quali quella di Arezzo-Siena per valorizzare i migliori video delle esperienze realizzate dagli Istituti di istruzione secondaria nell’ambito dei Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento. 

Anche nel 2020, un anno eccezionalmente complesso per il Paese e per la scuola italiana a causa della pandemia da Covid-19, è stato ampio il coinvolgimento dei docenti, degli studenti e delle imprese nelle varie iniziative di alternanza finalizzate a creare un circolo virtuoso per sostenere nei giovani l’acquisizione e il rafforzamento delle competenze trasversali da spendere poi anche nel mondo del lavoro. 

I 231 progetti presentati dimostrano che gli studenti si sono confrontati con una ampia varietà di opportunità formative che le scuole, insieme alle imprese e alle istituzioni dei territori hanno offerto loro. Tra le tematiche nel cui ambito si sono realizzate le esperienze di alternanza la più gettonata è la Sostenibilità ambientale (16%), seguono Beni culturali, Attività sociali/Welfare e Comunicazione (intorno al 10% ciascuna). Marketing e Management si attestano insieme all’11%, mentre Ristorazione/Turismo, Applicazioni web e Meccatronica rappresentano ciascuno circa il 3% dei progetti. Dalla prima edizione del Premio sono stati 2.047 i progetti presentati nel corso delle sei sessioni che si sono susseguite dall’istituzione del premio e che hanno coinvolto oltre 24mila studenti. La Camera di Commercio di Arezzo-Siena, per la fase provinciale aretina della manifestazione, ha premiato 6 classi partecipanti con delle borse di studio. Il primo premio, ex aequo, è andato all’ISIS Valdarno di San Giovanni V.no con il video “  Scent JA Face Mask” e all’omnicomprensivo G.Marcelli di Foiano con “C’era una svolta”. Al secondo posto altri due istituti ex aequo: l’ISIS B.Varchi di Montevarchi  con l’opera “Ludovico il Vampiro che non sapeva volare “ ” e l’ IIS G. Giovagnoli di Sansepolcro  con “ Le macchine di Leonardo da Vinci”. Infine nuovamente un ex aequo per il terzo posto con l’ IIS  Signorelli di Cortona per “Manuale di Sopravvivenza e nuovamente l’ISIS B.Varchi di Montevarchi con ”Il Progetto LEWS”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento