Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità

Niente celebrazioni religiose e messe: arriva lo stop del governo

Così come previsto dal decreto del presidente del consiglio del ministri, le funzioni religiose non potranno essere officiate. Le disposizioni resteranno in vigore fino al 3 aprile prossimo

Sospese le celebrazioni liturgiche ed ogni altra funzione religiosa. Le disposizioni sono quelle contenute all'interno dell'ultimo decreto del presidente del consiglio dei ministri entrato in vigore oggi, 8 marzo.
Soltanto nelle giornata di ieri, l'arcivescono Riccardo Fontana aveva fatto il punto su come la diocesi di Arezzo Cortona Sansepolcro si fosse attrezzata per continuare ad esercitare l'attività liturgica. Iniziative che però vengono definitivamente annullate in considerazione delle nuove direttive poste in essere dal governo che di fatto ne vieta la fattibilità. 

Vengono sospese le celebrazioni liturgiche e ogni altra funzione religiosa - e quindi la celebrazione pubblica della messa - comprese le esequie, da oggi fino a nuove indicazioni.

Attualmente il decreto rimarrà in vigore fino al 3 aprile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente celebrazioni religiose e messe: arriva lo stop del governo

ArezzoNotizie è in caricamento