Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità Centro Storico / Piazzale della Repubblica

La nuova piazza della Repubblica: il rendering del restauro. E i pendolari alzano la voce: "Ci peggiorerà la vita"

Il progetto è stato più volte presentato dall'amministrazione comunale e si avvarrà dei fondi provenienti dal bando per la riqualificazione delle aree degradate ottenuto su concessione del ministero.

36289716_10214808373596050_3525332160401637376_n

"C'è voluto ma ce l'abbiamo fatta".

10 mesi di lavori e poi piazza della Repubblica cambierà completamente volto.

Ad annunciare l'avvio delle opere è il vicesindaco di Arezzo Gianfrancesco Gamurrini che, grazie ai social, ha diffuso in tempo reale il rendering riguardante lo spazio antistante alla stazione ferroviaria.

"Vi presento la nuova piazza della Repubblica, spero apprezziate ciò che vorremo diventasse un bel biglietto da visita di Arezzo - scrive Gamurrini - I lavori inizieranno a fine estate e dureranno circa 10 mesi. Ci sarà parcheggio per cicli/motocicli, velo stazione con badge per lasciare le biciclette in sicurezza, area taxi. Vi informo, per chi non ne fosse a conoscenza, che il parcheggio accanto con ingresso su via Piero della Francesca (Metropark) è già gratuito per 20 minuti. Iniziamo ad abituarci". 

Il progetto è stato più volte presentato dall'amministrazione comunale e si avvarrà dei fondi provenienti dal bando per la riqualificazione delle aree degradate ottenuto su concessione del ministero.

L'intero intervento costerà circa 2 milioni di euro e rivoluzionerà completamente il volto questo spazio cittadino. 

Inoltre, come annunciato a più riprese dall'amministrazione comunale, troverà spazio in questa rinnovata piazza il monumento a ricordo dei Caduti del Risorgimento realizzato su disegno di Giuseppe Aretini e inaugurato in piazza del Popolo il 20 settembre nel 188.

Ghinelli: "Al centro vorrei spostarci il monumento dedicato all'unità d'Italia"

Scetticismo dimostrato dai pendolari aretini che hanno espresso la propria opinione in merito al progetto presentato dall'amministrazione comunale.

"Questo è il progetto di riqualificazione di piazza della Repubblica di Arezzo - fanno sapere dal comitato -Lavoro che costerà quasi 2 milioni di euro e che una volta realizzato peggiorerà fortemente la vita di chi la stazione la usa tutti i giorni i pendolari. Un progetto che guarda solo al decoro e non alla funzionalità. Non sarà più consentito ai veicoli di avvicinarsi all'ingresso della stazione complicando la vita per chi deve scaricare una valigia, o magari ha problemi di deambulazione. Non è stata prevista un'area di sosta temporanea per l'attesa dei viaggiatori in arrivo. Per non parlare poi dell'ingresso dei ciclomotori, consentito solo da viale Michelangelo. Se proprio volevate approvare questo progetto, oltre che coinvolgere i fruitori della stazione che magari vi avrebbero manifestato le loro esigenze, dovevate accompagnarlo da una riqualificazione complessiva dell'area che andasse a sopperire alle mancanze che questo progetto evidenzia. Ancora una volta, dopo la batosta che ci hai dato con i parcheggi a pagamento, vogliamo dirti grazie sindaco pendolare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova piazza della Repubblica: il rendering del restauro. E i pendolari alzano la voce: "Ci peggiorerà la vita"

ArezzoNotizie è in caricamento