Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità

Sportello famiglia, ecco un progetto di Ami e Croce Bianca

Meno litigiosi di fronte ai giudici, ma non esenti dalle crisi di famiglia. Sono sempre più numerosi gli aretini che si rivolgono ad avvocati e specialisti per risolvere problematiche relative a separazioni, divorzi e alla sfera dei minori. Da...

sportello famiglia croce bianca

Meno litigiosi di fronte ai giudici, ma non esenti dalle crisi di famiglia. Sono sempre più numerosi gli aretini che si rivolgono ad avvocati e specialisti per risolvere problematiche relative a separazioni, divorzi e alla sfera dei minori. Da queste crescenti esigenze della società nasce un nuovo servizio promosso dalla sezione toscana Avvocati Matrimonialisti Italiani (Ami) in collaborazione con la Croce Bianca di Arezzo. Si tratta dello Sportello Famiglia .

"La famiglia è sempre più una istituzione in crisi - ha spiegato l'avvocato Gianni Baldi , presidente dell'AMI, sezione di Arezzo -. Le ragioni sono svariate, dai problemi economici ai problemi legali. Per questo motivo, l'Associazione Matrimonialisti Italiani ha cercato di dare una risposta a questa situazione sociale".

Chiunque può richiedere un incontro ed un colloquio con i professionisti (non solo avvocati, ma anche psicologi e altri esperti) per tentare di avviare un percorso di mediazione familiare con l'obiettivo di risolvere le problematiche in corso. Lo sportello ha iniziato la sua attività da circa un mese e ha già ottenuto incoraggianti risultati: "Abbiamo già incontrato alcuni utenti - spiega l'avvocato Nicola Fabbri - ed abbiamo preso in carico le problematiche dei singoli casi. Ci auguriamo una sempre più numerosa partecipazione".

"La Croce Bianca - ha commentato il presidente Mariano Carlini - è lieta di ospitare questo servizio. Lo Sportello Famiglia, infatti, ci permette di stare vicini alle famiglie in difficoltà. Lo scopo dell'Ami e di questo progetto, inoltre, rispecchia esattamente la missione che questa associazione porta avanti fin dalla sua fondazione

Lo sportello è aperto ogni lunedì dalle 11 alle 12,30. Per informazioni è possibile chiamare lo 0575 22666 o scrive a info@crocebianca.arezzo.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sportello famiglia, ecco un progetto di Ami e Croce Bianca

ArezzoNotizie è in caricamento