Spazio gioco “I tre cedri”: il taglio del nastro

Apre ad Arezzo un nuovo spazio dedicato ai bambini e al sostegno delle famiglie nei locali dell'ex mini nido Il Cedro in via generale da Bormida accanto alla scuola Sante Tani. L'associazione Famiglia Insieme si è aggiudicata l'affidamento dei...

asilo1

Apre ad Arezzo un nuovo spazio dedicato ai bambini e al sostegno delle famiglie nei locali dell'ex mini nido Il Cedro in via generale da Bormida accanto alla scuola Sante Tani.

L'associazione Famiglia Insieme si è aggiudicata l'affidamento dei locali del Comune di Arezzo per la realizzazione del centro “I tre cedri” con lo scopo di sostenere le famiglie con bambini dai 2 ai 6 anni offrendo dei servizi ad alta flessibilità.

Finalità dell'associazione non è tanto promuovere i servizi ma attività per e con i soci, capaci di costruire un tessuto di relazioni ricche e significative di sostegno ai minori e famiglie. Lo spazio gioco sarà aperto dal lunedì al venerdì, la massima flessibilità offerta permette ai genitori di affidare il bambino alle educatrici stabilendo in prima persona i giorni e le ore in cui si vuole usufruire del servizio. Le educatrici accompagneranno i bambini attraverso: gioco libero, laboratori creativi, letture animate, primo approccio alla lingua italiana, campi estivi ,invernali e pasquali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il taglio del nastro domani alle 17.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento