Sicurezza zona Fiorentina. Confesercenti scrive a sindaco e prefetto: "Più controlli"

Prosegue l’impegno di Confesercenti sul tema sicurezza. Un problema che sta a cuore ai commercianti in più zone della città. Questa volta l’associazione di categoria ha raccolto le esigenze degli operatori di via Fiorentina rilanciando la...

via-fiorentina4

Prosegue l’impegno di Confesercenti sul tema sicurezza. Un problema che sta a cuore ai commercianti in più zone della città. Questa volta l’associazione di categoria ha raccolto le esigenze degli operatori di via Fiorentina rilanciando la richiesta di pattugliare maggiormente il territorio e tenere alta l’attenzione per frenare i furti.

Un fenomeno purtroppo che si ripete ogni giorno facendo crescere la percezione di insicurezza tra commercianti e residenti. Confesercenti ha quindi scritto al sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli e al Prefetto Alessandra Guidi per esporre le esigenze di chi lavora e vive in zona Fiorentina finiti, più volte, nel mirino della criminalità.

“La Confesercenti – spiega il presidente dell’area aretina di Confesercenti Mario Landini - durante gli ultimi mesi sta raccogliendo da parte delle aziende associate numerose segnalazioni di atti criminosi a danno degli esercizi commerciali e dei cittadini in generale: soprattutto furti o tentativi di furto, ma stiamo iniziamo ad assistere anche a rapine nei loro confronti”.

“Nelle settimane scorse – puntualizza Valeria Alvisi responsabile area aretina di Confesercenti - su richiesta degli operatori commerciali con sede in via Fiorentina, abbiamo incontrato il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini e l’assessore alla sicurezza Barbara Magi. Ci premeva sollecitare al Comune la necessità di tenere alta l'attenzione in via Fiorentina, ma non solo. Sono tante le zone, rispetto al passato, in cui ricorrente è il verificarsi di episodi criminali che stanno gravando sulla vita quotidiana di chi ogni giorno opera nelle strade commerciali della nostra città”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Confesercenti è consapevole del grande lavoro che le Forze dell'Ordine stanno facendo e dell'attenzione dell'amministrazione comunale. “Tuttavia – aggiunge Landini – c’è la necessità di mantenere costante l'attenzione e se possibile rafforzare la presenza di pattuglie di Polizia e Carabinieri, che possano aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini e dei commercianti. Abbiamo chiesto quindi a Sindaco e al Prefetto che via Fiorentina e le zone limitrofe siano inserite tra le aree considerate particolarmente a rischio criminalità e in cui programmare interventi di vigilanza specifica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento