Attualità

Sicurezza. Il Comune di Castelfranco Piandiscò al lavoro con Prefettura e Forze dell'ordine

Ieri il sindaco di Castelfranco Piandiscò, Enzo Cacioli, dopo aver appreso la notizia che Mons. Sergio Boffici, parroco novantaduenne di Castelfranco, avrebbe subìto un’aggressione da un malintenzionato che cercava di derubarlo all’interno della...

Castelfranco di Sopra

Ieri il sindaco di Castelfranco Piandiscò, Enzo Cacioli, dopo aver appreso la notizia che Mons. Sergio Boffici, parroco novantaduenne di Castelfranco, avrebbe subìto un'aggressione da un malintenzionato che cercava di derubarlo all'interno della sua abitazione, ha immediatamente fatto visita all'anziano prelato al pronto soccorso della Gruccia portando la propria solidarietà e quella di tutta l'Amministrazione comunale.

Confermando l'impegno dell'esecutivo sul fronte della sicurezza, il Sindaco informa che le forze di Polizia preposte alla vigilanza stanno intensificando i controlli e i presidi fin nei più piccoli centri del territorio e stanno lavorando in stretta sinergia con Prefettura e Comune per evitare il perpetrarsi di ulteriori episodi di illegalità. In particolare l'esecutivo di Castelfranco Piandiscò, sempre in stretto contatto con Prefettura e Forze dell'ordine, ha scritto una lettera a tutti i cittadini del comune, nella quale si precisano le modalità di azione, sistematica e sinergica perseguite contro il crimine da Carabinieri, Polizia Municipale, Polizia di Stato, Prefettura e Comune sul fronte della prevenzione dei reati.

Intanto sono già a disposizione dei cittadini, presso la caserma dei Carabinieri di Castelfranco, gli Uffici di Polizia Municipale e nelle tre sedi comunali di Castelfranco, Faella e Piandiscò, depliant informativi realizzati dall'Arma Provinciale dei Carabinieri, utili a fornire importanti e preziosi consigli per proteggersi da eventuali furti, truffe e contraffazioni. I depliant sono ritirabili nelle ore dell'apertura degli uffici comunali e della caserma.

Affinchè episodi del genere non debbano più accadere e per elaborare una strategia della prevenzione è da sottolineare infine che da tempo il Comune di Castelfranco Piandiscò partecipa all'elaborazione di un concreto e puntuale piano della sicurezza in stretto contatto con la Prefettura di Arezzo e con tutte le forze di Polizia attraverso un apposito tavolo interistituzionale sulla sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza. Il Comune di Castelfranco Piandiscò al lavoro con Prefettura e Forze dell'ordine

ArezzoNotizie è in caricamento