La casa un luogo sicuro, cittadini e amministratori di condominio a scuola dalle forze dell'ordine

Prima riunione del coordinamento nato in Prefettura per attività di sicurezza delle persone, per agevolare la convivenza civile e migliorare le condizioni di vita nei centri urbani

Si è svolta nella mattinata odierna, presso la Prefettura di Arezzo la riunione del gruppo di lavoro istituito nell’ambito del documento di intenti “La Casa, un luogo sicuro” sottoscritto lo scorso 31 maggio tra Prefetto, Comune di Arezzo, Confedilizia di Arezzo, registro degli amministratori di condominio, forze dell’ordine, vigili del fuoco con cui le parti contraenti hanno preso l’impegno a svolgere attività intese a favorire la sicurezza delle persone, ad agevolare la civile convivenza, per migliorare le condizioni di vita nei centri urbani.

Nella riunione odierna, è stata evidenziata l’importanza fondamentale rappresentata dalla partecipazione dei cittadini ai temi della sicurezza che può esprimersi nell’evidenziare fatti o episodi che destano un certo allarme.

Gli amministratori di condominio possono efficacemente rappresentare il tramite tra il cittadino e le forze dell’ordine filtrando le segnalazioni provenienti dai propri iscritti e condomini. Analogamente, Confedilizia si è resa disponibile a svolgere tale ruolo di raccordo rispetto ai proprietari di immobili.

Sono stati, pertanto, illustrati strumenti già in atto quali il "controllo di vicinato” e “Mille occhi sulla città” che possono rappresentare la formula efficace per raggiungere gli obiettivi che ci si è prefissi con il progetto “La Casa, un luogo sicuro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si è pertanto convenuto di organizzare un momento formativo per proprietari ed amministratori condominiali con la partecipazione delle stesse forze dell’ordine inteso a illustrare e consolidare le modalità di osservazione e trasmissione di utili notizie meritevoli di eventuali approfondimenti investigativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento