Al via la Settimana Santa, gli orari delle messe (in tv). Il Vescovo: "No alla benedizione di olivo e uova"

La Domenica delle Palme il Vescovo presiederà la celebrazione alle 18, trasmessa dalla cattedrale

"La gente capisca che la Settimana Santa sì è il momento della morte, ma soprattutto della Resurrezione" Così il Vescovo di Arezzo ha annunciato la particolare organizzazione messa in piedi per la Settimana santa in tempi di coronavirus. Le chiese sono chiuse, le messe non si possono fare e nemmeno tanti dei riti previsti: no alla benedizione dei rami di olivo e delle uova. No alla lavanza dei piedi e alla Via Crucis.

Ma è comunque un momento di forte partecipazione "di riflessione sul significato della Resurrezione, della ripartenza" ha detto Fontana.

"Voglio ringraziare tutti i seminaristi chesono rimasti a disposizione per pregare e per aiutare a portare le spese e i farmaci a chi ne ha bisogno, la preparazione della cena alla mensa della Caritas. La chiesa diocesana ha messo a disposizione il dormitorio per quelli che non hanno fissa dimora che non saprebbero dove andare, vorrei ringraziare i medici, le caposala le loro infiermiere e gli infermieri, responsabili, e il personale che si occupa dell'igiene delle strutture. Nei loro gesti c'è una consonanza forte sui temi che sono o direttamente connessi al Vangelo, o comunque attraverso una mediazione culturale si riferiscono comunque al Vangelo: Ama il tuo prossimo come te stesso.

Due strumenti per la Settimana Santa

"Durante la settimana santa ci sono due pilastri - ha detto il Vescovo di Arezzo - tramite la chiesa, dalla cattedrale vogliamo arrivare a tutti, attraverso la televisione trasmetteremo le messe e i riti della Settimana Santa, poi da Camaldoli arriva questo documento per la nostra Diocesi, che si trova facilmente in internet, è un testo in cui in ogni giorno della Settimana Santa c'è scritto come fare la preghiera in famiglia, con massimo rispetto di tutti visto che ci è impedito di farlo nelle chiese."

"Noi non siamo maga maghella non facciamo strani riti, la prima cosa necessaria per la chiesa è il popolo, senza il popolo non è chiesa, possiamo ripetere i gesti con una presenza simbolica, abbiamo accettato a torto collo, però la chiesa vuol dire comunità cristiana aperta tutti, invece dobbiamo usare i vostri (dell'informaizone) strumenti poderosi."

Gli orari dei riti della Settimana Santa

La Domenica delle Palme il Vescovo presiederà la celebrazione alle 18, trasmessa dalla cattedrale; Giovedì Santo ore 21, 00 la messa nella cena del signore, non si farà la lavanda dei piedi, il Venerdì Santo alle ore 18 ci sarà l'azione liturgica, il Sabato Santo alle 22,00 ci sarà la veglia pasquale e la domenica di Pasqua la messa delle 10,30.

"Bisogna tenere in considerazione che la benedizione che si fa da lontano compete solo al Papa, si chiama Urbi et Orbi arriva a tutti, l'unico che ha un riferimento globale" ha specificato il Vescovo prima di parlare dei due simboli della tradizione pasquale.

I due simboli della Pasqua

Quando ci fu il diluvio universale Noè si era autoisolato con le famiglie di tutti gli esseri viventi, quando gli sembrò che fosse finito mandò la colomba a fare un giro, dopo una settimana la colombra ritorno con il rametto d'olivo in bocca, il segno dell'olivo è molto importante, comincia la ricostruzione, però adesso non si possno dare i rami d'olivo benedetti. Perché si possono prendere i carciofi al supermercato, ma non si possono dare i rami d'olivo, noi li benediciamo lo stesso, poi si terranno da parte.

L'altro segno importante è la benedizione delle uova, un uovo apparentemente se lo vede in terra è un sasso un po' strano, sembra morto, però l'uovo a condizioni normali, dopo un po' di settimane si apre e viene fuori la vita, è il segno di Pasqua, viene dalla tradizione russa, scambiarsi l'uovo vuol dire 'credo nel signore risorto'. L'uovo non potrà essere benedetto, perché non lo p0sso benedire dalla televisione, sennò l'avrei già fatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

  • Pioggia di bonus in arrivo: sconti sulle cene al ristorante, scarpe, vestiti e arredi

  • Altri nove positivi in provincia di Arezzo: per lo più giovani e giovanissimi rientrati da Grecia, India e Romania

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento