menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
lucia_de_robertis

lucia_de_robertis

Servizio civile regionale, De Robertis: "Oltre 2000 posti. Molti quelli in provincia di Arezzo"

Via libera dalla Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, al bando per la selezione di ben 2.129 giovani da impiegare nei progetti di Servizio Civile regionale. A darne notizia è la Vicepresidente del Consiglio regionale, Lucia De...

Via libera dalla Regione Toscana, nell'ambito del progetto Giovanisì, al bando per la selezione di ben 2.129 giovani da impiegare nei progetti di Servizio Civile regionale. A darne notizia è la Vicepresidente del Consiglio regionale, Lucia De Robertis.

"Con decreto del 9 novembre - spiega la Vicepresidente - sono stati infatti approvati i progetti presentati da associazioni, organizzazioni senza fini di lucro, soggetti del terzo settore in generale, ma anche da amministrazioni pubbliche e università, sui quali saranno collocati i giovani selezionati per un periodo di otto mesi. Da oggi i giovani regolarmente residenti in Italia; in età compresa fra i 18 e 29 anni compiuti, che risultino inoccupati, inattivi o disoccupati, potranno presentare la propria domanda esclusivamente on line C'è tempo fino al 16 dicembre. Tutte le informazioni e la modulistica sono disponibili sul sito www.giovani.it.".

La partecipazione ai progetti di servizio civile prevede la corresponsione, direttamente dalla regione, di un contributo mensile di 433,80 euro. Non possono presentare domanda coloro che abbiano già svolto o stiano svolgendo il servizio civile (regionale o nazionale) o che abbiano avuto nell'ultimo anno e per almeno sei mesi rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo con l'ente che realizza il progetto.

"Si tratta di una straordinaria opportunità offerta dalla Regione grazie alle risorse del Fondo Sociale Europeo - aggiunge De Robertis, anche ai giovani di Arezzo e provincia: ci sono diverse decine di posti disponibili, distribuiti su progetti diversi, spalmati un po' in tutti i comuni della provincia. Il servizio civile regionale è un'opportunità di crescita per i giovani, di servizio per la comunità, anche di orientamento per il proprio percorso professionale.".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

  • Calcio

    Arezzo-Matelica. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento