Servizio civile, al via tre progetti all'’interno del Comune di Arezzo: coinvolti con 21 civilisti

Presentati i progetti di servizio civile, finanziati dalla Regione Toscana, nell’ambito del programma europeo “Garanzia giovani”. Nella sala Giostra del Saracino, insieme agli assessori Lucia Tanti e Barbara Magi, erano presenti anche i 21...

servizio civile

Presentati i progetti di servizio civile, finanziati dalla Regione Toscana, nell’ambito del programma europeo “Garanzia giovani”. Nella sala Giostra del Saracino, insieme agli assessori Lucia Tanti e Barbara Magi, erano presenti anche i 21 volontari scelti per i percorsi del Comune di Arezzo.

Sette i ragazzi destinati al progetto “Cultura e promozione turistica: Arezzo in Tuscany”: di questi 4 sono impegnati all’ufficio cultura e 3 all’ufficio Giostra. Invece, per il progetto “Memoria collettiva e identità comunitaria – L’archivio comunale ponte tra passato e futuro” 4 volontari collaborano con l’ufficio protocollo e statistica. Al terzo progetto “AR - Ask and Reach (chiedi e ottieni le informazioni che cercavi)” partecipano dieci civilisti: due allo sportello, 6 ai servizi demografici e 2 alla Casa delle Culture. I volontari hanno età compresa tra 18 e 29 anni. I progetti durano un anno e i ragazzi, in questo periodo, percepiscono una somma, a titolo di rimborso spese, pari a 433,80 euro mensili. Il gruppo va a sommarsi ai 29 giovani che, già da febbraio di quest’anno, stanno realizzando il proprio progetto nel Comune di Arezzo.

“L'obiettivo è quello di creare dei cittadini con la 'c' maiuscola. Questi progetti hanno un unico comune denominatore: avvicinare i cittadini ai servizi dell'ente. La partecipazione dei ragazzi è attiva, al fine di rendere più fruibili i servizi comunali. Cinquanta civilisti tutti insieme all'interno dell'amministrazione comunale di Arezzo è un record. Fattore non meno importante: da un confronto con i giovani nascono idee interessanti” ha commentato Giacomo Nebbiai, responsabile del servizio civile per il Comune di Arezzo.

L'assessore Barbara Magi: “i civilisti, in una struttura complessa come il Comune di Arezzo, potranno fare un'esperienza sia umana che lavorativa. È un confronto continuo che serve anche per mettersi in gioco. Spero che questi dodici mesi siano un percorso gratificante”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L'assessore Lucia Tanti, rivolgendosi ai ragazzi ha detto: “tengo molto all'alternanza scuola lavoro, uno dei concetti che dobbiamo mutuare dall'Europa. Vi troverete a interfacciarvi con le nuove linee guida, tra quello che abbiamo e ciò che intendiamo fare, è un passaggio importante. Vedrete, inoltre, quanto è impegnativo rispondere alle esigenze della cittadinanza, siate dei soggetti a doppia marcia: per darci una mano, per trasmettere all'esterno quello che accade dentro, come per fornirci indicazioni di ciò che si percepisce dell'amministrazione. La collaborazione può fare il bene di Arezzo: il vostro è un ruolo fondamentale”. GARANZIA GIOVANI

La Garanzia Giovani è il piano europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Con questo obiettivo sono stati previsti finanziamenti per i Paesi membri con tassi di disoccupazione superiori al 25%, che devono essere investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani tra i 15 e i 29 anni. Il servizio civile rientra in una delle 11 misure di intervento del programma Garanzia Giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

  • "Mio fratello era buono e solare. Lo porterò con me in un tatuaggio"

  • Codice giallo per pioggia e temporali: l'elenco dei comuni aretini interessati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento