Serena: "Offesa dall'autista, dovevo salire con la mia carrozzina nell'autobus"

"Sono rimasta basita dal suo comportamento, ho chiesto al conducente di qualificarsi, ma non l'ha fatto. Lunedì scriverò una raccomandata alla Tiemme". Questa è solo la fine del racconto che Serena, 42 anni, ci ha fatto su quello che le è...

fornaci-terminal-autobus

"Sono rimasta basita dal suo comportamento, ho chiesto al conducente di qualificarsi, ma non l'ha fatto. Lunedì scriverò una raccomandata alla Tiemme".

Questa è solo la fine del racconto che Serena, 42 anni, ci ha fatto su quello che le è accaduto ieri all'ora di pranzo, mentre da casa sua stava recandosi al lavoro alla Biblioteca del dipartimento della Facoltà di Lettere di Arezzo. Un episodio increscioso di cui è stata vittima:

"Alle 13:20 di ieri mi trovavo assieme alla mia assistente e ad un'altra persona con due bimbi al terminal della linea nove alle Fornaci."

La zona, che si trova tra Ponte alla Chiassa e la Chiassa Superiore è un po' sconnessa come ci mostrano le foto di Serena che continua il suo racconto:

fornaci-autobus-terminal"Sono disabile, non cammino, quindi mi trovavo sulla mia carrozzina elettrica. Arrivato il mezzo Tiemme ha parcheggiato in un modo nel quale non riuscivo a salire in sicurezza. La mia assistente lo ha segnalato al conducente che è sceso bestemmiando e aggredendomi a parole con svariate offese. Non sono riuscita a capire neppure quale fosse il problema. Al continuare del suo atteggiamento offensivo la mia assistente ha alzato a sua volta la voce. A questo momento il conducente si è avvicinato a lei con fare offensivo portandole le mani vicino la faccia, anche se non l'ha sfiorata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Mentre urlava che era in ritardo e non poteva aspettare ha scaraventato la pedana di salita a terra. Appena sono salita è partito senza aspettare che mi fossi posizionata adeguatamente sul mezzo.

Sono rimasta basita dal comportamento, essendo abituata a viaggiare sul pullman incontro rare volte maleducazione da parte del personale. La maggior parte degli autisti sono educati e professionali. Ho chiesto al conducente di qualificarsi e non l'ha fatto."

Serena, amareggiata per quanto accaduto, scriverà all'azienda una raccomandata, per far sì che episodi come questo non accadano più "mi aspetto anche che mi chiedano scusa", aggiunge infine Serena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • LIVE | Elezioni, seconda proiezione Toscana: Giani 47,2% e Ceccardi 40,8%. Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento