rotate-mobile
Attualità

La segnalazione dei carabinieri e l'ordinanza di rimozione: "Quell'auto è abbandonata da 10 anni"

Due gli episodi che riguardano mezzi abbandonati in aree private

Auto abbandonate, diventate dei rottami e non più utilizzabili in strada sono entrate nel mirino dei carabinieri Forestali di Arezzo. Due i casi segnalati per competenza al Comune così che il sindaco ha provveduto a emettere altrettante ordinananze di rimozione. La particolarità di questi due episodi sta nel fatto che i mezzi identificati si trovano in aree di proprietà privata, ma in entrambi i casi i legittimi proprietari sono stati identificati e avvertiti. L'operazione è iniziata l'11 settembre. Le ordinanze del comune per la rimozione sono la 48 e la 49 del 17 novembre scorso.

Il primo caso a Gaville

L'11 settembre scorso i Carabinieri Forestali di Arezzo hanno individuato un veicolo fuori uso "e non più idoneo alla circolazione stradale, fermo da molto tempo, di marca Volkswagen, modello Trasporter". Il mezzo ha ancora una targa ed è stato identificato il suo proprietario. È parcheggiato in un'area privata a Gaville. Nella nota che i vcarabinieri hanno inviato al Comune si evidenzia che l’autovettura è riconducibile a rottame perchè è priva di parti essenziali e versa in completo stato di abbandono, e che quindi costituisce rifiuto speciale da conferirsi a un centro di raccolta autorizzato.

Proprio questa la prescrizione messa in atto con l'ordinanza del sindaco Ghinelli: "Ordina al soggetto.... di provvedere al conferimento del veicolo fuori uso a un centro di raccolta autorizzato."

Una Panda ferma da 10 anni

Lo stesso giorno i carabinieri hanno individuato anche una Fiat Panda addirittura abbandonata da 10 anni, ferma, in disuso, non più utilizzabile in strada e quindi classificabile come rottame. Ne è stata letta la targa e individuato il proprietario al quale è stata indirizzata l'ordinanza del sindaco che lo obbliga entro 30 giorni dall'emissione dell'atto, alla rimozione con smaltimento presso un centro specializzato visto che è priva di parti essenziali e versa in completo stato di abbandono e quindi costituisce rifiuto speciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La segnalazione dei carabinieri e l'ordinanza di rimozione: "Quell'auto è abbandonata da 10 anni"

ArezzoNotizie è in caricamento