Attualità

Nuova sede municipale, vigili in subbuglio: petizione al sindaco e richiesta di incontro

La ricerca di una nuova sede più centrale per la polizia municipale fa ancora discutere. L’amministrazione ha emesso un bando per trovare uno stabile da acquistare, anche da ristrutturare, scade il 18 maggio. Dopo le prese di posizione di Pd...

SONY DSC-11

La ricerca di una nuova sede più centrale per la polizia municipale fa ancora discutere.

L'amministrazione ha emesso un bando per trovare uno stabile da acquistare, anche da ristrutturare, scade il 18 maggio.

Dopo le prese di posizione di Pd e Rifondazione Comunista si registra anche il subbuglio che si è creato all'interno del corpo dei vigili urbani. Tramite rappresentati sindacali, praticamente la totalità dei vigili urbani aretini ha firmato una petizione inviata al sindaco Ghinelli per chiedere spiegazioni e dare alcune indicazioni. Seppur il bando sia ancora in corso si sono diffuse voci circa una possibile scelta di una struttura che si trova in via Fabio Filzi e che ospitava una scuola elementare. Voci che si sono diffuse in città, nonostante il bando sia ancora aperto e nessuno possa sapere come andrà a finire.

Con la petizione i vigili aretini hanno giudicato inopportuna quella ipotetica sede, posizionata in una strada stretta e non adatta alla circolazione di uomini e mezzi della municipale. Miglior soluzione sarebbe invece la parte libera di via Tagliamento nelle strutture già di proprietà del Comune di Arezzo all'interno della manutenzione.

Per questo motivo allegata alla petizione è stata mandata una richiesta urgente di incontro con il sindaco Ghinelli e con l'assessore al personale Magi. Della raccolta firme sono state informate le commissioni personale e controllo e garanzia che dovrebbero ritrovarsi la prossima settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova sede municipale, vigili in subbuglio: petizione al sindaco e richiesta di incontro

ArezzoNotizie è in caricamento