Attualità

Scuole, palestre tirate a lucido: gli interventi alla Vasari e alla Cesalpino

Palestre delle scuole "tirate a lucido", risistemate là dove i vandali avevano lasciato pesanti impronte e sottoposte a lavori di manutenzione straordinaria là dove se ne è presentato il bisogno. Due in questo periodo gli stabili oggetto di lavori...

palazzetto vasari 1

Palestre delle scuole "tirate a lucido", risistemate là dove i vandali avevano lasciato pesanti impronte e sottoposte a lavori di manutenzione straordinaria là dove se ne è presentato il bisogno. Due in questo periodo gli stabili oggetto di lavori: la palestra di via Emilia, utilizzata dall'Istituto Vasari e quella della scuola media Cesalpino.

"Quasi finiti gli spogliatoi alla palestra Vasari di via Emilia (gli ultimi del 2017 dopo aver messo mano a vari spogliatoi e bagni di impianti sportivi e scuole) - annuncia direttamente con un post su Facebook il vice sindaco Gianfrancesco Gamurrini - Mi raccomando abbiatene cura... Non li rovinate come avete fatto con quelli vecchi, sono soldi di tutti noi! Ovviamente mi rivolgo a chi usa questi ambienti come fossero discariche..." Un monito per il futuro, che ha tyrovato l'apprezzamento degli aretini pronti a commentare il post con le relative foto.

Nel frattempo la giunta comunale ha approvato anche un importante intervento nella palestra della scuola Cesalpino (di competenza comunale), che rientra in un "più ampio e articolato piano di interventi nonché di investimenti in materia di edilizia scolastica, volti ad assicurare una migliore offerta degli spazi da destinare alle attività curriculari ed extracurricuricolari degli studenti aretini". L'"intervento dovrà riguardare, essenzialmente, il rinforzo locale sulle strutture verticali del fabbricato di cui trattasi, tramite l'inserimento di alcune sezioni di pilastri all'interno delle pareti poste a chiusura del portale iniziale e finale in quanto dalla verifiche del comportamento statico della struttura - implementata tramite apposito software - sono emerse delle criticità significative". Lavori che si sono resi necessari in seguito ad alcuni sopralluoghi ed in particolare in seguito ai risultati delle "prove di carico effettuate - con strumentazione adeguata all'altezza ed alla conformazione della struttura sottoposta a verifica - sul solaio di calpestio che sulla copertura è emerso un, affatto trascurabile, grado di deformazione

elastica, se pur rientrante nei limiti consentiti".

L'atto è stato reso immediatamente esecutivo. L'importo previsto per questo intervento è di 40 mila euro.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole, palestre tirate a lucido: gli interventi alla Vasari e alla Cesalpino

ArezzoNotizie è in caricamento