Scuola per genitori: Maria Rita Parsi fa lezione. Gli appuntamenti di Confartigianato

Nuova “tappa” della scuola per genitori di Confartigianato “Insieme per crescere”. Saranno due i prossimi appuntamenti della nuova versione itinerante della scuola: il primo a Sansepolcro, nella sede del teatro del Convitto Regina Elena...

conferenza_confartigianato1


Nuova “tappa” della scuola per genitori di Confartigianato “Insieme per crescere”. Saranno due i prossimi appuntamenti della nuova versione itinerante della scuola: il primo a Sansepolcro, nella sede del teatro del Convitto Regina Elena, affrontando il tema “Quando nasce un genitore: riflessioni sul percorso della genitorialità. Costruzione e rottura dei legami affettivi e pre adolescenza.” Il secondo appuntamento sarà a Pratovecchio, al teatro comunale degli Antei, e parleremo di: “Essere genitore, l'importanza di un progetto educativo condiviso tra nido, scuola e famiglia”. In Entrambi i casi la protagonista sarà la nota psicologa e psicoterapeuta Maria Rita Parsi.

Le due iniziative sono state illustrate durante una conferenza stampa che si è svolta nella sede di Confartigianato in via Tiziano 32 ad Arezzo. L'iniziativa è stata possibile anche grazie al patrocinio dei Comuni di Pratovecchio-Stia e di Sansepolcro nonché dal coinvolgimento della Camera di Commercio di Arezzo e di alcuni partner territoriali quali Nuova Banca Etruria, Miniconf ed Aruba, Coingas Estra, Aboca, Wigam, Cooplar e Idea2000.

“Maria Rita Parsi è una figura “storica” e molto amata della scuola per genitori di Confartigianato – spiega Mauro Giovagnoli Segretario di Confartigianato Imprese Arezzo- e siamo certi che ancora una volta saprà cogliere le aspettative dei genitori e degli educatori che parteciperanno ai due nuovi appuntamenti.”

“Si tratta di due temi molto vicini e complementari – sottolinea Erminia Romagnoli Presidente del gruppo Donne Impresa Confartigianato - che coinvolgono i genitori ma anche le strutture educative e il personale che vi opera in una visione globale. La bravura e la capacità di coinvolgere della Parsi saranno poi il lievito che certamente renderà le due serate quanto mai interessanti e coinvolgenti.”

“Siamo convinti – sottolineano i vertici di Confartigianato – che questa nuova formula, che ha visto le prime due puntate a Montevarchi e Castiglion Fiorentino, e ora a Sansepolcro e Pratovecchio, piacerà alle famiglie e a tutti coloro che si dedicano all'educazione dei ragazzi, perchè avvicina ancora di più la nostra “scuola” e la porta sul territorio. Ci aspettiamo una buona adesione e ci auguriamo, ancora una volta, di aver saputo cogliere le aspettative, sapendo che l'investimento sui nostri figli è la cosa migliore. Significa avere oggi consigli qualificati per farli crescere bene e domani avere cittadini migliori.”

Miniconf è lieta di sostenere anche quest’anno, per la quinta volta, l’iniziativa curata da Confartigianato Arezzo “Insieme per Crescere”. "Da sempre Miniconf - spiegano i vertici aziendali - dedica attenzione e impegno a progetti legati al mondo dell’infanzia, all’educazione e al sostegno del territorio, nel quale le radici dell’azienda sono ben salde. Siamo particolarmente contenti che “Insieme per Crescere” si traduca in un’occasione di visibilità per le scuole del nostro territorio e, nello specifico, per il progetto della scuola di san Piero in Frassino (AR), che visiteremo il giorno 15 aprile insieme alla Dott.ssa Parsi e alla Dott.ssa Cristina Giuntini, Dirigente Scolastico dell'I.C.S. di Soci. A nostro giudizio, la scuola di San Piero rappresenta infatti un esempio di virtuosa collaborazione tra pubblico e privato, a sostegno di un progetto formativo innovativo e interessante dedicato alle famiglie del Casentino."

"Anche Nuova Banca Etruria riconosce l'elevato valore sociale della Scuola per Genitori - ha dichiarato Luca Scassellati, Direttore Canali Distributivi di Nuova Banca Etruria - Soprattutto in un momento aziendale di ritorno di fiducia, come quello che sta vivendo la nuova Banca, l’apertura al dialogo sulle tematiche del quotidiano rapporto familiare è un aspetto che ci è particolarmente caro, rappresentando un valore imprescindibile della collettività e dell’attività bancaria tradizionale".

“Aboca è lieta di contribuire al sostegno di progetti sociali come questo di Confartigianato Arezzo - dichiara Davide Mercati, Responsabile ufficio media relations di Aboca- non solo perché promuovono la dimensione sociale del territorio ma soprattutto perché rappresentano uno stimolo alla presa di coscienza del genitore e del proprio ruolo nella famiglia”

L'appuntamento per entrambe le puntate è alle 20,45. Le iscrizioni sono a numero chiuso e vanno fatte su scuolapergenitori@artigianiarezzo.it oppure chiamando il numero verde 800-352203



Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento