menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Al via lo sciopero dei trasporti: tutte le informazioni sugli orari e i treni garantiti

Nonostante gli appelli locali e nazionali i sindacati non hanno accettato di sospenderlo

Scatta anche ad Arezzo la fascia oraria dello sciopero nazionale dei trasporti che riguarda sia gli autobus che i treni locali e non, ma anche i taxi.

Per quanto riguarda gli autobus lo sciopero è di 4 ore, nella fascia oraria tra le 9:00 e le 12:30, con alcune flessibilità a seconda dei turni e delle tratte.

Per i treni la situazione è più complicata perché lo sciopero dura 8 ore. Dalle 9 alle 17.

Indicazioni utili sono arrivate da Fs.

Circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia in occasione dello sciopero del personale del Gruppo FS Italiane proclamato dalle Organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Fast Confsal in adesione a uno sciopero nazionale dei trasporti. Saranno inoltre garantiti i collegamenti regionali nelle fasce pendolari, con possibili leggere modifiche al programma dei treni.

Sarà assicurato il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino. Garantiti tutti i convogli elencati nell’apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'orario ufficiale di Trenitalia e sul sito web trenitalia.com.

Informazioni su collegamenti e servizi anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, attraverso il numero verde gratuito 800 89 20 21, alle self service, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo FS Italiane: FSNews.it e trenitalia.com, l’app Trenitalia, la radio web FSNews Radio e l’account twitter @fsnews_it.

Sul sito web viaggiatreno.it sarà infine possibile rilevare la situazione in tempo reale della circolazione dei convogli Trenitalia sull’intera rete nazionale.

Tutti gli orari dei trasporti e delle fasce di sciopero nella Regione Toscana

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

social

L'opera in cui c'è la città di Arezzo dietro al Cristo crocifisso. E la storia della chiesa che la ospita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Anche a Monte San Savino si può firmare per la "Legge antifascista"

  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento