Sciopero nazionale, possibili disagi nella Asl

Saranno quindi possibili alcuni disagi nella normale erogazione dei servizi della Asl Toscana Sud Est in relazione all’adesione del personale interessato per la giornata dell'8 ottobre

È proclamato per l’intera giornata di domani, giovedì 8 ottobre, lo sciopero nazionale del personale Oss (operatori socio sanitari), Osa (operatore socio assistenziale), Asa (personale ausiliario socio assistenziale), Ausiliari, Ota (operatore tecnico addetto all'assistenza) dei settori Sanità pubblica e Sanità privata, Rsa, Ra, Terzo settore, Aziende servizi alla persona dei Comuni Italiani, Irrcs,  indetto da Shc Sindacato Professionale Sanità Human Caring.
Saranno quindi possibili alcuni disagi nella normale erogazione dei servizi della Asl Toscana Sud Est in relazione all’adesione del personale interessato.

"La Asl si scusa per gli eventuali disservizi, precisando che saranno comunque garantiti i servizi essenziali, di emergenza-urgenza, il supporto alle prestazioni specialistiche, diagnostiche e di laboratorio, compresi i servizi trasfusionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento