menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavoratori del Comune di Arezzo in sciopero il secondo venerdì di ottobre

Lo sciopero, in programma venerdì 11 ottobre, è motivato dal mancato accordo per la definizione e sottoscrizione del contratto decentrato 2019

La rappresentanza sindacale unitaria del Comune di Arezzo e le organizzazioni sindacali presenti nel Comune di Arezzo (FP-CGIL, CISL-FP, UIL-FPL, CSA-RAL, DICCAP), in seguito al mandato ricevuto dai lavoratori e dalle lavoratrici nelle assemblee del 28 agosto 2019, hanno dichiarato un giorno di sciopero di tutto il personale del Comune di Arezzo per venerdì 11 ottobre.

Lo sciopero è motivato dal mancato accordo per la definizione e sottoscrizione del contratto decentrato 2019. Le rappresentanze sindacali restano disponibili a fare tutto il possibile affinché l'accordo non raggiunto nei nove mesi di trattative possa essere trovato nei nove giorni che precedono lo sciopero, a cominciare dalla partecipazione all'ennesima trattativa convocata per il pomeriggio di mercoledì 2 ottobre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento