Domenica, 25 Luglio 2021
Attualità

Scale mobili ko e bagni pubblici chiusi. La denuncia dell'opposizione: "Situazione vergognosa"

Rampe che non funzionano e bagni pubblici chiusi. Ad immortalare la situazione è la consigliera comunale Claudia Maurizi che ha voluto documentare le condizioni e il funzionamento delle scale mobili dell'accesso nord al centro storico cittadino...

scale-mobili-3

Rampe che non funzionano e bagni pubblici chiusi.

Ad immortalare la situazione è la consigliera comunale Claudia Maurizi che ha voluto documentare le condizioni e il funzionamento delle scale mobili dell'accesso nord al centro storico cittadino.

Una denuncia non certo nuova e che ciclicamente torna a far parlare delle difficoltà per il mantenimento delle rampe meccaniche che dal parcheggio Pietri conducono fino a piazza della Libertà agevolando l'accesso al cuore di Arezzo a turisti e non.

"A novembre ci hanno raccontato la novella della "manutenzione decennale" - scrive la consigliera Maurizi - oggi 1 aprile 2018 e Santa Pasqua la situazione non è cambiata. Ma pensate che i cittadini siano tutti con l'anello al naso? Per quanto ancora volete prenderci in giro? Al grido di "Dringoli dimettiti" io Vi dico che fate ridere la città e tutti i turisti che oggi sono ad Arezzo. Buffoni".

Una critica decisa che trova supporto sul fatto che da inizio anno ad oggi, secondo quanto documentato fotograficamente dalla stessa consigliera, sono stati numerosi i casi in cui alcune rampe non hanno funzionato per una ragione o per l'altra. In aggiunta, è sempre attraverso i social che la portavoce dell'opposizione in consiglio comunale, denuncia anche la mancata apertura dei bagni pubblici del Praticino.

A dare sostegno alla consigliera Maurizi anche Alessandro Caneschi e Francesco Romizi i quali hanno entrambi sottolineato attraverso Facebook che "questa situazione dura da più di quattro mesi. E' semplicemente vergognoso che si ripeta nel weekend di Pasqua quanto la città si riempie di turisti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scale mobili ko e bagni pubblici chiusi. La denuncia dell'opposizione: "Situazione vergognosa"

ArezzoNotizie è in caricamento