Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità

Sbandieratori di Sansepolcro verso Mosca: un pezzo d’Italia alle celebrazioni del 9 maggio russo

C’è anche un pezzo di Sansepolcro e d’Italia nel grande corteo che il prossimo 9 maggio animerà la città di Mosca in occasione del 72° anniversario della vittoria dell’esercito sovietico sui nazisti nella Seconda Guerra Mondiale. Saranno...

C'è anche un pezzo di Sansepolcro e d'Italia nel grande corteo che il prossimo 9 maggio animerà la città di Mosca in occasione del 72° anniversario della vittoria dell'esercito sovietico sui nazisti nella Seconda Guerra Mondiale.

Saranno infatti gli storici Sbandieratori della Città di Piero ad aprire la tradizionale parata del Giorno della Vittoria 2017, una sorta di 25 aprile russo, con una suggestiva esibizione in Piazza Rossa alla presenza di Vladimir Putin e delle massime autorità del Cremlino.

Una corposa comitiva, quella che proprio nelle prossime ore raggiungerà la capitale russa, composta da ben 27 unità tra bandiere, tamburi e chiarine. Presente anche una delegazione di nove alfieri della città di Gubbio, a consolidare uno stretto rapporto di collaborazione avviato proprio dieci anni fa in quella stessa piazza.

"Un impegno di assoluta importanza - ha commentato il presidente del gruppo Giuseppe Del Barna - un'esperienza che avremo il piacere ancora una volta di condividere con gli amici Sbandieratori di Gubbio, assieme ai quali ci eravamo già esibiti a Mosca nel 2007 in occasione della parata militare Kremlin Zoria."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbandieratori di Sansepolcro verso Mosca: un pezzo d’Italia alle celebrazioni del 9 maggio russo

ArezzoNotizie è in caricamento