Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Sara Lucaroni vince il premio giornalistico Giuseppe De Carli

Si tratta del principale riconoscimento nell'ambito dell'informazione religiosa: la premiazione per un articolo pubblicato sul quotidiano Avvenire

La giornalista aretina Sara Lucaroni ha ricevuto il premio Giuseppe De Carli, il principale riconoscimento nell'ambito dell'informazione religiosa, per un articolo pubblicato sul quotidiano Avvenire. Assieme a lei, hanno vinto il premio i giornalisti Laura Galimberti (RomaSette.it), Stefano Leszczynski (Radio Vaticana) e Giammarco Sicuro (Tg2 Rai). Si tratta della sesta edizione della consegna del riconoscimento, promosso dall’associazione culturale “Giuseppe De Carli”: l'iniziativa è in collaborazione con i comitati “Informazione, migranti e rifugiati” e “Giornalismo e tradizioni religiose” e con la Facoltà di comunicazione istituzionale della Pontificia Università della Santa Croce.

Oggi la cerimonia di premiazione

Sara Lucaroni si è aggiudicata il riconoscimento nella sezione “Informazione e tradizioni religiose” grazie all’articolo “La famiglia icona dell’esodo yazida ha ritrovato casa”, pubblicato su Avvenire. La cerimonia di consegna si è tenuta ieri pomeriggio all’Università Santa Croce. Laura Galimberti è stata invece premiata nella sezione “Chiesa e pandemia”, mentre per la sezione “Comunicazione e migranti” c'è stato un ex aequo tra Stefano Leszczynski con “Non mi chiamo rifugiato. La storia di Moussa fuggito dal Mali” e Giammarco Sicuro con il servizio “L’accampamento dei bambini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sara Lucaroni vince il premio giornalistico Giuseppe De Carli
ArezzoNotizie è in caricamento