Attualità

Sanità in Casentino. Bernardini: "Bene il nuovo mammografo ma attendiamo notizie sul distretto unico"

All’indomani dell’inaugurazione del mammografo presso l’ospedale di Bibbiena, il sindaco Daniele Bernardini intende approfondire alcuni temi inerenti la sanità, tra cui i distretti. “Quello del mammografo è un aspetto assolutamente positivo: 2...

bibbiena_ospedale

All'indomani dell'inaugurazione del mammografo presso l'ospedale di Bibbiena, il sindaco Daniele Bernardini intende approfondire alcuni temi inerenti la sanità, tra cui i distretti.

"Quello del mammografo è un aspetto assolutamente positivo: 2.500 donne casentinesi non dovranno più recarsi ad Arezzo per effettuare questo esame così importante per la salute. Devo far notare che accanto alle cose positive, ci sono tuttavia aspetti che esigono ancora attenzione. I patti territoriali devono essere monitorati con attenzione perché di cose da fare ce ne sono ancora tante. Stiamo ancora aspettando i lavori al pronto soccorso, progettati ma in ritardo. Da evidenziare, parimenti, il ritardo nelle coperture dei posti vacanti (medici e infermieri), come esempio i medici per il pronto soccorso e la chirurgia.

Un altro aspetto è quello del distretto unico. La "grande prova" di questo anno mi ha preoccupato molto. Per gli amministratori, ma anche per gli stessi operatori, è faticoso incidere sulla programmazione ed erogazione dei servizi per le popolazioni interessate.

Il fatto che le unità funzionali di Casentino e Valtiberina siano state attribuite a professionisti di Arezzo, quindi non sono più nel territorio, è la dimostrazione di tutto questo. Del suddetto aspetto non mi interessa, ovviamente, la questione, diciamo, "sindacale", ma la valenza politica e quindi pratica: le decisioni sull'organizzazione e l'erogazione dei servizi avviene ad Arezzo e non qui. Territori come il Casentino hanno bisogno di prossimità dei gangli decisionali, proprio per le loro peculiarità geografiche e territoriali. Questa situazione ci riporta in un isolamento pericoloso.

L'assessora Saccardi aveva annunciato che avrebbe rimesso mano a questa decisione sui distretti, ci aveva dato una speranza concreta in merito. Ancora non abbiamo saputo niente e siamo in fervente attesa di notizie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità in Casentino. Bernardini: "Bene il nuovo mammografo ma attendiamo notizie sul distretto unico"

ArezzoNotizie è in caricamento