Sagre, Fei (Confcommercio): "Mai stati contro le sagre, ma contro la concorrenza sleale. Giunta coraggiosa"

"I toni della contestazione di ieri (3 maggio 2016) di fronte al Suap di Arezzo hanno dell’incredibile – commenta il vicedirettore della Confcommercio aretina Catiuscia Fei – certo non erano degni di un confronto civile e democratico. È evidente...

Catiuscia-Fei

"I toni della contestazione di ieri (3 maggio 2016) di fronte al Suap di Arezzo hanno dell’incredibile – commenta il vicedirettore della Confcommercio aretina Catiuscia Fei – certo non erano degni di un confronto civile e democratico. È evidente che la questione è stata strumentalizzata da qualcuno per ragioni politiche o, peggio, di interesse economico.

La nostra associazione non è mai stata contro le sagre, che anzi riteniamo eventi importantissimi per il territorio, ma si è battuta da anni e continua a battersi contro il proliferare indiscriminato e sospetto di sagre, feste paesane e simili, che servono solo per finanziare questo o quel gruppo e si sottraggono al confronto con il libero mercato dove vige la regola della concorrenza leale.

Qualcuno si è spinto a fare paragoni azzardati tra le sagre e gli eventi di piazza come il Mercato Internazionale o La Piazza del Gusto, tanto per fare qualche esempio. Ricordo a tutti che questi eventi sono realizzati coinvolgendo imprenditori che per stare in piazza devono rispettare tutte le normative, compreso l’obbligo di pagare il suolo pubblico, la Tari, il personale e in generale gli oneri fiscali e contributivi previsti. Non mi risulta che le sagre facciano altrettanto.

Anzi: se le sagre sono esonerate dal rispetto di molte regole alle quali invece gli imprenditori sono sottoposti, o hanno comunque delle facilitazioni, è proprio perché gli si riconosce la finalità di promuovere i prodotti tipici. Ma se questa finalità non c’è più, allora cosa le distingue da un’impresa?

Consiglio chi vuole fare business con la ristorazione di aprire una partita iva come hanno fatto centinaia di imprenditori nella nostra provincia. A quel punto, finalmente le sagre vere potrebbero crescere e prosperare come meritano, perseguendo i loro sacrosanti scopi sociali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riconosciamo a questa Giunta il coraggio di aver imboccato una strada forse poco popolare ma giusta, nel rispetto dello sviluppo equilibrato del territorio e delle regole del mercato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento