“S.H.A.W.”, la prima App per la prevenzione della violenza di genere

Questa mattina presso il Liceo “Giovanni da Castiglione” di Castiglion Fiorentino il Club Service Soroptimist nell'ambito del III Premio Internazionale Semplicemente Donna ha presentato un’importante iniziativa volta alla sensibilizzazione, ma in...

AppSHAW

Questa mattina presso il Liceo “Giovanni da Castiglione” di Castiglion Fiorentino il Club Service Soroptimist nell'ambito del III Premio Internazionale Semplicemente Donna ha presentato un’importante iniziativa volta alla sensibilizzazione, ma in particolar modo alla tutela delle donne vittime di violenza. Si tratta della App “S.H.A.W.” ideata per la sicurezza delle donne, ma anche pensata e realizzata per rispondere alla richiesta di informazioni e strumenti efficaci per la prevenzione della violenza di genere. La App ha come obiettivo quello di rendere gli smartphone, delle utenti in situazioni di potenziale pericolo, strumenti utili.

La App, disponibile gratuitamente sia per i dispositivi Android che per quelli Apple, è stata illustrata questa mattina agli studenti dalla Dottoressa Sandra Bianchina, Past President del Club Soroptimist Arezzo, e dalla Vice Presidente Nazionale Soroptimist Mariolina Coppola.

“Ho visto i ragazzi molto interessati non solo alla App e alla sua utilità – ha spiegato Mariolina Coppola. Ho risposto con molto piacere alle loro domande legate soprattutto all’utilizzo di ‘S.H.A.W.’ che ad oggi sappiamo che ha raggiunto e superato la quota dei 3.500 download”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
La App. Nella schermata principale due icone click to call mettono in collegamento diretto l’una con il 112, per le situazioni di immediato pericolo (è attivo in tutti gli stati membri dell’UE), e con il 1522 l’altra da contattare per richiedere aiuto o anche per avere delle informazioni riguardo violenza e stalking e che smista le telefonate ai centri antiviolenza del territorio.L'applicazione è il primo esempio di app pensata per la sicurezza delle donne, unita a un servizio informativo che risponde alla richiesta di sempre più persone, su informazioni specifiche e strumenti efficaci per contrastare questo fenomeno. La sezione "Legge", infatti, sintetizza alcuni aspetti legislativi, con un focus su stalking e sui percorsi di Codice Rosa, che si stanno diffondendo in alcune strutture ospedaliere. Nurit_SansepolcroIn contemporanea alla presentazione della App gli studenti del Liceo “San Bartolomeo” Inps di Sansepolcro hanno incontrato Nurit Peled Elhanan. Un confronto davvero incalzante quello tra gli alunni e la professoressa Peled Elhanan durato quasi due ore durante le quali sono stati affrontati vari temi: i difficile rapporti tra Israele e Palestina, le cause del conflitto, fino ad arrivare ai tragici attentanti di Parigi.

Questa sera alle ore 21 il Teatro Mecenate di Arezzo ospiterà la cerimonia di consegna del III Premio Internazionale Semplicemente Donna. La serata sarà ripresa dall’emittente televisiva RTV38.

Sarà possibile seguire in diretta streaming la cerimonia di consegna collegandosi ai siti internet del Comune e della Provincia di Arezzo oppure collegandosi al seguente link.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento