Rsa, Cgil: "La vita e la salute degli anziani devono essere le priorità"

Lo Spi del sindacato chiede verifica delle responsabilità e nuovi modelli di assistenza agli anziani

Le Rsa si stanno confermando in Italia i punti critici nell'assistenza agli anziani non autosufficienti. Per dimensioni, per modalità di gestione, per diffusione e potenzialità dei rischi. Ovviamente ci sono le eccezioni e da qui bisogna ripartire per costruire nuovi modelli di Rsa.

Oggi più di ieri è il momento di rafforzare, come lo Spi Cgil sostiene ormai da anni, la prevenzione, la medicina del territorio e la integrazione socio sanitaria. Ovviamente siamo di fronte ad un problema che non  può essere risolto solo a livello locale e deve essere quindi istituita una task force di medici,infermieri,esperti di igiene e psicologi per la gestione della emergenza nelle strutture sia pubbliche che private.

Inoltre devono essere messi in sicurezza i responsabili sanitari, organizzativi e tutti gli operatori attraverso tamponi a tutti gli utenti e operatori  per individuare i contagiati, gli asintomatici e negativi. Senza dimenticare una periodica sanificazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questa fase è inoltre fondamentale consentire la comunicazione  tra ospiti e familiari con  informazioni chiare ed esaustive attraverso ogni mezzo informatico e tecnologico oggi utilizzabile
In Toscana questa strada è stata intrapresa e si cominciano a vedere alcuni primi  risultati. Questa drammatica esperienza deve servire a realizzare servizi migliori. E il punto di partenza è la chiara individuazione della responsabilità: lo Spi Cgil nazionale ha intenzione di costituirsi parte civile a garanzia di tutti quegli anziani ricoverati in quelle RSA dove venissero evidenziate colpe nella gestione dell'emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento