rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Attualità

"Grazie al ministro Valditara per aver riconosciuto il metodo Rondine a livello nazionale"

Ghinelli e Tanti: "Giusta valorizzazione per l'intuizione di Franco Vaccari a cui va il nostro plauso e il nostro costante appoggio"

Nei giorni scorsi è stato sottoscritto l’accordo che vede l’impegno del ministero dell'Istruzione e del merito per la promozione di Sezioni Rondine e la diffusione del "Metodo Rondine" nelle scuole italiane, anche attraverso la creazione di reti nazionali e internazionali. Sulla vicenda sono intervenuti il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli e la sua vice, Lucia Tanti.

"Si tratta di un accordo che ha il valore di una vera e propria sperimentazione che rimette al centro la relazione educativa e formativa degli studenti e la trasformazione creativa e consapevole dei conflitti per mettere la basi di una scuola inclusiva che promuove la cultura della pace e del dialogo valorizzando le appartenenze capaci di mettere a sistema le relazioni e rispetto reciproco. Temi, questi, sempre più strategici in un contesto complesso e globalizzato e che richiedono competenze e sensibilità.
A Franco Vaccari e a tutti gli operatori e collaboratori di Rondine vanno i nostri complimenti e la garanzia di una sempre proficua collaborazione con il Comune di Arezzo, al ministro Valditara va il nostro ringraziamento per aver compreso che questo modello, rivoluzionario e pragmatico al tempo stesso, merita un riconoscimento nazionale diventando così, e finalmente, a tutti gli effetti patrimonio e progetto per tutte le scuole d'Italia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Grazie al ministro Valditara per aver riconosciuto il metodo Rondine a livello nazionale"

ArezzoNotizie è in caricamento