menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lorenzo Roggi, presidente Arezzo Casa Spa

Lorenzo Roggi, presidente Arezzo Casa Spa

Roggi replica a Lani: "Mai messo in discussione il lavoro dell'architetto"

"Nessuno ha mai voluto mettere in discussione il lavoro fatto dal dottor Lani in passato. La nostra volontà è proprio quella di ripristinare il “vecchio modello" precedente a Dindalini"

"Mai voluto mettere in discussione il lavoro dell'architetto Lani".
A prendere la parola è nuovamente il presidente di Arezzo Casa Spa, Lorenzo Roggi.

La necessità di tornare sull'argomento riguardante il bando di concorso avviato per l'individuazione di un nuovo direttore generale ha preso forma all'indomani della replica giunta da Franco Lani, ex dg della parteciata.

In merito all’articolo del Franco Lani, si specifica che il direttore generale, figura indispensabile nella pianta organica di una società come la nostra, è assente da nove anni, ovvero nel periodo di gestione recente che vedeva come presidente Gilberto Dindalini. Nessuno ha mai voluto mettere in discussione il lavoro fatto dal dottor Lani in passato.
Al contrario, la nostra volontà è proprio quella di ripristinare il “vecchio modello" precedente a Dindalini.

Franco Lani: "Un Dg ad Arezzo Casa? Io l'ho fatto per anni"

Il Pd: "Arezzo Casa è di tutti i cittadini, non solo della destra. Nostri sindaci all'oscuro sul direttore

Arezzo Casa cerca il  direttore generale. Roggi: "Contratto a tempo e stipendio da 66mila euro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento