Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

Il ritorno della sezione G del liceo Redi trent'anni dopo

Riceviamo e pubblichiamo da Gianni Sarrini. C’era una volta la mitica sezione G del Liceo Scientifico Francesco Redi di Arezzo che sedé sui banchi di via Leone Leoni dal 1981 al 1986… mitica perché, a detta degli stessi professori “una classe...

I G ok

Riceviamo e pubblichiamo da Gianni Sarrini.

C'era una volta la mitica sezione G del Liceo Scientifico Francesco Redi di Arezzo che sedé sui banchi di via Leone Leoni dal 1981 al 1986? mitica perché, a detta degli stessi professori "una classe come la vostra ne capita una ogni dieci, dodici anni?", mitica perché a distanza di oltre trent'anni professori e personale non docente ancora si ricordano di quella classe, degli scherzi che combinavano e della forte unità e amicizia tra i componenti, una classe che, in prima liceo, combinava scherzi a quelli di quinta. È rimasto a lungo nella memoria quell'ultimo di carnevale in cui l'ingresso della scuola fu trasformato in stabilimento balneare: il "bagnomaria" con sdraie, ombrelloni, oli solari e studenti in costume da bagno, al punto che il severo preside di allora, il professor don Brunello Majoli disse a una professoressa: "Ci vada lei a dirgli qualcosa perché a me viene da ridere!". I carnevali a tema erano una tradizione che la G rispettava sempre. Oppure quando in prima fecero sparire tutte le cimose del liceo, che furono poi trovate solo d'estate quando i bidelli, sollevando per pulire la pedana della classe, vi trovarono la refurtiva. La schedina del totocalcio del sabato, cui partecipavano anche i professori, il primo sciopero in prima liceo quando nelle altre prime ci fu una partecipazione di 6/7 alunni mentre nella I G si ebbero 21 assenti su 25? troppi sarebbero gli aneddoti da raccontare. Quei "ragazzi" d'epoca non si sono mai persi di vista del tutto, c'è sempre stato qualche contatto, qualche cena. Poi, complici i moderni social media, Roberto e Giacinta sono riusciti a mettere tutti assieme, il gruppo WhatsApp "Nella G molti anni fa" li ha radunati tutti e sabato scorso c'è stata la cena di classe in un ristorante cittadino: c'erano quasi tutti, alcuni assenti per motivi di famiglia ecc. ma il grosso era lì: c'era Giacinta che vive da vent'anni a Valencia, Silvia che vive a Portland negli Usa, Fabrizio che vive a Bergamo, assieme agli "stanziali": Roberto, Paola, Daniela, Gianni (il rappresentante di classe che iniziò lì ad appassionarsi di politica), Daniele, Marco, Barbara, Annalisa, Elena, Paolo, Ramona, Roberto il Bisa, Massimo, Andrea e Simonetta. Una serata all'insegna dell'allegria, perché poco è stato il tempo dei ricordi, poi sono tornati quelli di un tempo con sfottò, battute e prese di giro come non fossero passati più di trent'anni. "In fondo, - ha scritto Marco - nonostante siano passati gli anni, siamo ancora i ragazzi della mitica G!" Essere rimasti gli stessi è la miglior cosa che poteva succedergli.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ritorno della sezione G del liceo Redi trent'anni dopo

ArezzoNotizie è in caricamento