Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Ristori per i lavoratori dello spettacolo, proloco e maestri di sci: 1 milione e 450mila euro dal bilancio del Consiglio regionale

Ceccarelli (Pd): "Segnale importante nei confronti di alcune categorie danneggiate dalla crisi Covid"

Via libera definitivo in aula per sostegni economici ad alcune categorie ed associazioni della Toscana. Il Consiglio regionale ha infatti approvato ieri sera tre provvedimenti legislativi su proposta dell’ufficio di presidenza che, facendo leva sui maggiori risparmi dell’Assemblea, destinano contributi ai lavoratori dello spettacolo (1 milione di euro), le associazioni proloco (250mila euro) ed i maestri di sci (200mila).

Gli atti sono stati presentati in aula dalla presidente della commissione Cultura, Cristina Giachi e dalla presidente della commissione Sviluppo economico, Ilaria Bugetti.

"Si tratta di un segnale importante di attenzione verso alcuni settori della società toscana duramente colpiti dalla crisi economica a seguito dell’emergenza Covid e che finora non erano stati oggetto di ristori nazionali – spiega il capogruppo del Pd  Vincenzo Ceccarelli – Certo, siamo consapevoli della limitatezza delle risorse, che però costituiscono l’intero ammontare dei risparmi sul bilancio del Consiglio e quindi rappresentano un segnale chiaro nei confronti di alcune categorie e associazioni. E’ del tutto evidente – conclude Ceccarelli – che l’impegno della Regione sul fronte dei ristori economici è ben più ampio ma credo sia importante che la massima assemblea legislativa regionale, con il suo bilancio, assai ristretto, sia riuscita a trovare le risorse per concorrere allo sforzo complessivo per garantire un piccolo ristoro ad alcune categorie rimaste escluse dalle misure assunte a livello nazionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristori per i lavoratori dello spettacolo, proloco e maestri di sci: 1 milione e 450mila euro dal bilancio del Consiglio regionale

ArezzoNotizie è in caricamento