Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Risparmiatori azzerati, ecco un fondo da 50 milioni per il ristoro

Un piccolo tesoretto al quale potranno attingere anche gli azzerati di Banca Etruria. La Commissione Bilancio del Senato ha dato il via libera ieri all'emendamento alla manovra che consente di risarcire i risparmiatori delle quattro banche in...

tribunale-bancaetruria-udienza-risparmiatori-20

Un piccolo tesoretto al quale potranno attingere anche gli azzerati di Banca Etruria. La Commissione Bilancio del Senato ha dato il via libera ieri all'emendamento alla manovra che consente di risarcire i risparmiatori delle quattro banche in liquidazione - Banca Etruria, Carife, CariChieti e Banca Marche - e quelli delle due banche venete in amministrazione coatta amministrativa, Popolare di Vicenza e Veneto banca.

La norma prevede che il fondo sia usato per il ristoro dei "risparmiatori che hanno subito un danno ingiusto riconosciuto con sentenza passata in giudicato, in ragione degli obblighi di informazione, diligenza, correttezza e trasparenza" nel collocamento di strumenti finanziari emessi da banche italiane sottoposte a risoluzione o in liquidazione coatta amministrativa "dopo il 16 novembre 2015 e prima della data di entrata in vigore" della legge di Bilancio".

Le modalità e le condizioni per attuare questo Fondo di ristoro finanziario dovranno essere decise entro 180 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risparmiatori azzerati, ecco un fondo da 50 milioni per il ristoro

ArezzoNotizie è in caricamento