Alluvione di luglio: da 5.000 a 20mila euro per famiglie e imprese. Come richiederli

Contributo di immediato sostegno o ricognizione dei danni subiti. Richieste entro giovedì 12 dicembre

A quattro mesi di distanza dalla violenta ondata di maltempo che si abbattè senza pietà sulla zona sud del comune di Arezzo, fino a toccare il confine con Marciano della Chiana, ecco che sono stati definiti dal Dipartimento di protezione civile nazionale e dagli uffici regionali a supporto del commissario delegato, i modelli utilizzabili dai nuclei familiari e dalle attività economiche e produttive danneggiati.

Un evento particolarmente atteso dalle tante realtà del territorio che, in una manciata di ore, si sono trovate a fare i conti con fango e devastazione. 

I dettagli per richiedere i contributi

In particolare: Modello B1 per i nuclei familiari. Modello C1 per le attività economiche e produttive. Entrambi saranno disponibili da martedì 12 novembre sul sito internet del Comune di Arezzo e anche in formato cartaceo presso lo Sportello Unico.

Per i privati il modello andrà presentato a mano presso lo Sportello Unico o inviato per posta elettronica certificata PEC, comune.arezzo@postacert.toscana.it, o tramite raccomandata A/R a Comune di Arezzo, Sportello Unico, piazza Amintore Fanfani 1. Farà fede la data del timbro dell’ufficio postale o dell’invio della posta certificata. Per le attività economiche e produttive unicamente via PEC. Termine inderogabile: ore 18 di giovedì 12 dicembre.

Con tali modelli è possibile, sia per i privati che per le imprese, chiedere il contributo di immediato sostegno, ovvero un contributo di importo massimo di 5.000 euro per i nuclei familiari e di 20.000 euro per le attività economiche e produttive per il recupero della funzionalità dell’abitazione principale, abituale e continuativa o della sede dell’attività economica e produttiva.

Oppure fare la ricognizione dei danni subiti, ai fini di un’eventuale attivazione di procedura di contributo che potrebbe avere importi maggiori e con finalità di ripristino degli immobili sopra indicati, con danni maggiori, più gravi e tali da non poter essere ripristinati con il contributo di immediato sostegno.

Con la modulistica indicata, possono essere segnalati anche danni alle pertinenze, a condizione che si configurino come unità strutturale unica rispetto all’immobile principale, e alle aree o fondi esterni a condizione che siano direttamente funzionali all’accesso al fabbricato principale.

Possono inoltre essere segnalati danni agli arredi della cucina e relativi elettrodomestici e della camera da letto per le abitazioni principali e quelli ai locali destinati al ristoro e ai relativi elettrodomestici per le attività d’impresa.

Non sono accoglibili richieste per fabbricati in tutto o in parte realizzati in maniera difforme dalle vigenti disposizioni urbanistiche e comunque dalla normativa.

Per maggiori informazioni e dettagli è possibile rivolgersi al Servizio ambiente del Comune di Arezzo, 0575/377528 o sicurezza@comune.arezzo.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • "Mio fratello era buono e solare. Lo porterò con me in un tatuaggio"

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Codice giallo per pioggia e temporali: l'elenco dei comuni aretini interessati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento