Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Riqualificato il rifugio 'Le Gualanciole' nella Riserva Naturale Alto Tevere

Il presidente Dori: "Stiamo valorizzando le nostre riserve per rilanciare il turismo"

Si è completato in questi giorni un altro importante intervento di valorizzazione delle riserve naturali della Valtiberina. Questa volta il progetto ha riguardato un vecchio stabile all’interno dell’area denominata 'Le Gualanciole', nella Riserva Naturale Alto Tevere che fa parte del complesso forestale regionale gestito dall’Unione Montana della Valtiberina Toscana. Grazie ad un finanziamento specifico, destinato dalla Regione alla promozione delle Riserve Naturali della Valtiberina, lo stabile, composto da un locale che ospita un forno a legna e da due zone adiacenti con funzione di riparo, è stato completamente riqualificato e trasformato in un rifugio per escursionisti.

 
“Il nostro patrimonio forestale è una ricchezza importante, una risorsa fondamentale che dobbiamo tutelare e valorizzare – ha dichiarato il presidente dell’Unione Montana della Valtiberina Toscana Franco Dori – il territorio della Valtiberina sta diventando sempre più meta del turismo lento, legato alla natura, e questi piccoli interventi, come quello a Le Gualanciole, hanno l’obiettivo di garantire servizi agli escursionisti che sempre più spesso fanno tappa nelle nostre Riserve”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificato il rifugio 'Le Gualanciole' nella Riserva Naturale Alto Tevere

ArezzoNotizie è in caricamento