Ricercatori della British School di Roma al Pionta per un sopralluogo: "Ecco come potremmo usare il georadar"

Un sopralluogo importante al colle del Pionta si è tenuto nei giorni scorsi. Accompagnati da Mauro Martiottini presidente dell’associazione Academo che è stata incaricata come concessionaria degli scavi, la professoressa Alessandra Molinari...

 

Un sopralluogo importante al colle del Pionta si è tenuto nei giorni scorsi. Accompagnati da Mauro Martiottini presidente dell’associazione Academo che è stata incaricata come concessionaria degli scavi, la professoressa Alessandra Molinari dell’università Tor Vergata ha illustrato i diversi siti ai due ricercatori in campo archeologico della British School di Roma, Sophie Hay e Stephen Kay che potrebbero applicare al Pionta la tecnica di ricerca con il georadar.

Si tratta di un altro passo avanti per il progetto dell'associazione Academo, sostenuto anche dalla cooperativa NewMediar e da Arezzo Notizie, verso l'avvio del nuovo step di lavori secondo il crono-programma elaborato dalla stessa professoressa Molinari.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento