Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

21 giugno: riapre il centro socio sanitario di Laterina Pergine

I locali, al numero 21 di via Trento a Laterina erano stati chiusi per l'emergenza Covid. Sono stati concessi in comodato gratuito alla Asl Tse dal Comune che ha provveduto anche ad una serie di lavori interni

Il centro socio sanitario di Laterina Pergine, immagini ufficio stampa Asl Toscana Sud Est

Lunedì 21 giugno riaprirà il Centro socio sanitario in via Trento a Laterina. Il lunedì alle 7.30 alle 9 per i prelievi ematici e sia il lunedì che il giovedì dalle 7.45 alle 11 per il servizio Cup.
I locali, al numero 21 di via Trento a Laterina erano stati chiusi per l'emergenza Covid. Sono stati concessi in comodato gratuito alla Asl Tse dal Comune che ha provveduto anche ad una serie di lavori interni.

"Vorrei prima di tutto ringraziare il nostro Ufficio Tecnico che in questo ultimo anno ha reso gli ambienti di tutti i nostri Distretti Sanitari più accoglienti e sicuri per cittadini ed operatori - commenta la sindaca Simona Neri. In particolare questi locali, nel centro storico di Laterina, hanno necessitato di una serie importante di lavori di adeguamento degli impianti e varie manutenzioni interne. Oggi, grazie alla intensa collaborazione con la direttrice Patrizia Castellucci e il suo staff, preparato e sempre disponibile, restituiamo questo spazio alla collettività. Verranno riattivati a partire da lunedì 21 tutti i consueti servizi di CUP e di prelievi ematici. Grazie all'assessore Gragnoli ed a tutti coloro che si sono impegnati per raggiungere questo obiettivo così importante per la nostra comunità".

“Lavorare in ambienti rinnovati e adeguati alle necessità – commenta Agnese Verzuri, medico delle cure primarie Asl Tse. Anche l’emergenza Covid ha reso evidente questa necessità e cioè che i nostri punti di riferimento territoriale siano pienamente rispondenti alle esigenze e alle aspettative dei cittadini”. 

"Questa riapertura è un altro segno della collaborazione tra Asl e Comuni  - conclude Patrizia Castellucci, direttrice della zona distretto Valdarno della Asl Tse. I centri socio sanitari sono punti importanti di prossimità per le persone. Il Covid ci aveva costretto a sospendere alcune attività. Questa fase è stata comunque utilizzata per lavori di miglioramento degli immobili di cui si sono fatte carico le amministrazione comunali, come nel caso di Laterina Pergine. Un ringraziamento, quindi, alla sindaca Simona Neri per la disponibilità e la concreta collaborazione dimostrata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

21 giugno: riapre il centro socio sanitario di Laterina Pergine

ArezzoNotizie è in caricamento