Riapertura della Biblioteca comunale di Civitella

Ecco gli orari e le modalità da seguire per accedere al servizio

In questa prima fase si potrà accedere ai locali della Biblioteca solo per il servizio di prestito e restituzione. Rimarranno per il momento chiuse al pubblico la sezione ragazzi, le sale studio e di lettura, l'emeroteca (zona consultazione giornali e riviste) e le postazioni internet, le cui aperture saranno valutate solo in un secondo momento, in base all'evolversi dell'emergenza epidemiologica.

La Biblioteca osserverà il seguente orario di apertura al pubblico: martedì 8.30-13; giovedì 8.30-13; sabato 8.30-13.

Come per tutte le attività quotidiane, la collaborazione e il senso di responsabilità dei cittadini sarà fondamentale per preservare la salute di utenti e operatori, per questo e nel rispetto della vigente normativa nazionale e regionale in materia, l'accesso in biblioteca è regolamentato da alcune misure precauzionali.

Accesso al servizio

L'ingresso sarà contingentato: potrà accedere un utente per volta. In biblioteca potranno accedere anche i bambini, ma accompagnati da un solo genitore/adulto, e comunque solo per il tempo necessario alla gestione di prestito e restituzione.

Per accedere alla biblioteca sarà obbligatorio indossare la mascherina, in modo che copra naso e bocca, se possibile anche i guanti, igienizzando le mani con le apposite soluzioni disinfettanti poste all'interno dell'edificio.

All'interno della biblioteca dovrà essere sempre mantenuta la distanza interpersonale di almeno un metro.

Non sono soggetti all'obbligo di indossare la mascherina i bambini al di sotto dei 6 anni.

Restituzioni e prestiti

Restituzione e prestito sono consentiti su prenotazione. Si ricorda che è possibile consultare il catalogo online della biblioteca all'indirizzo www.arezzo.biblioteche.it. Non sarà possibile per l'utente sfogliare i libri o accedere agli scaffali. Sarà l'operatore bibliotecario che avrà cura di recuperare il materiale.

Ricordiamo infine la possibilità di usufruire della biblioteca digitale DigiToscana MediaLibraryOnLine (MLOL), previa richiesta di credenziali. Si tratta di un portale con funzioni di vera e propria biblioteca digitale, che consente di accedere via internet, da qualunque luogo e gratuitamente, a quotidiani, riviste, e-book, musica, banche dati, film, immagini, audiolibri, corsi a distanza e così via. Per informazioni ed iscrizioni scrivere a biblio@civichiana.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento